Salernitana, il presidente Mezzaroma: “Spero che Gregucci resti con noi”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Marco_MezzaromaIn attesa che venga definito il futuro relativo all’allenatore e che le società piazzi i primi colpi di mercato, ai microfoni di Granatissimi.com il presidente della Salernitana Marco Mezzaroma ha fatto il punto della situazione delineando le strategie da seguire nell’immediato futuro: “Si è chiuso un ciclo, l’intenzione è quella di voltare definitivamente pagina e la società, insieme al direttore sportivo, ha già pianificato il futuro. Qualche giocatore sotto contratto lo abbiamo, altri sono in scadenza ed abbiamo a grandi linee immaginato chi potrebbe far parte ancora del progetto tecnico, la rosa sarà comunque cambiata in buona parte e si punterà ad allestire un organico competitivo. In Prima Divisione non serve solo la qualità, ma contano soprattutto gli attributi e proprio per questo cercheremo di puntare su elementi di esperienza e che siano pronti a confrontarsi con una piazza importante ed esigente come quella di Salerno. Discuteremo di rinnovo con Gustavo, l’orientamento è anche quello di riconfermare Grassi”. 

Ovviamente si dovrà prima sciogliere il nodo relativo all’allenatore: “L’anno scorso fu un errore richiamare Perrone, con Gregucci da ottobre forse le cose potevano andare diversamente. La mia speranza è che lui resti alla guida della Salernitana e proprio per questo non stiamo prendendo in considerazione alcuna alternativa, ma per fare un matrimonio bisogna essere in due e non sempre le favole si concludono con un lieto fine. Per pianificare il mercato bisogna parlare anche con l’allenatore, abbiamo già stilato una prima lista di riconfermati e partenti”. 

Sempre sul futuro, Mezzaroma è convinto che “meglio spendere di meno, ma spendere bene piuttosto che gettare tanti soldi dalla finestra, soprattutto in un momento di crisi come questo. E’ nostra intenzione rinforzare la squadra e se capiterà qualche occasione importante non ce la lasceremo sfuggire, il nostro sarà un lavoro a 360° in cui il direttore sportivo Fabiani svolgerà un ruolo fondamentale. I grandi nomi affascinano i tifosi, ma non sempre bastano per vincere i campionati: in fondo anche quest’anno, analizzando l’organico singolarmente, era una Salernitana competitiva”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.