Assunzioni al Comune di Cava, RSU Metellia chiedono spiegazioni al Sindaco

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Cava_de_Tirreni_ComuneLa RSU F.P. Cgil Metellia ha scritto una lettera al Sindaco di Cava de’ Tirreni Marco Galdi e per conoscenza l’ha girata agli organi di informazione. La lettera recita: Egr. Sindaco, solo per amore della verità e per dare la giusta priorità alle vertenze sociali, questa O. S. deve pubblicamente chiedere delle spiegazioni e delucidazioni in merito a notizie di stampa di qualche giorno addietro.

In particolare, sul quotidiano “La Città” – pag. di Cava de’ Tirreni – compariva un articolo dal titolo “Comune, in arrivo 29 assunzioni”.

Ovviamente, la nostra Organizzazione è per l’occupazione, ben consapevole che nella P.A. essa può e deve avvenire nel rigoroso rispetto della legge e dei vincoli di bilancio. È inutile qui ricordare al Sindaco in indirizzo che alcuni mesi addietro i dipendenti dell’ex SETA, confluiti “ a rimborso economico” nella Società Metellia, hanno dovuto rinunciare a parte della retribuzione principale (dopo aver già rinunciato ad altre provvidenze), in quanto il conto economico dell’Ente presentava sforature dei vincoli tali da non consentire né assunzioni né trasferimenti di personale.

Se le notizie di stampa rispondono al vero,si profila la possibilità di riaprire gli spazi per un confronto e riconsiderare le vertenze pregresse, facendo recuperare ai lavoratori ex SETA la parte di stipendio che hanno dovuto congelare in questa fase.

Tutto ciò, perché, in difetto verrebbe a determinarsi che questi lavoratori penalizzati economicamente, per conservare il proprio posto di lavoro, avrebbero messo a disposizione risparmi, anche, per occupare altri!

Tutto ciò non va!

Bisogna riprendere la discussione e riaprire il confronto.

Se resta il Piano Occupazionale così com’è, prima di ogni cosa bisogna rivedere l’accordo in atto con i lavoratori della ex SETA, ripristinare i livelli salariali, come da CCNL, approvare il Piano industriale promesso per Metellia e deliberare i 7 anni di affidamento del servizio I. A. a detta Società.

La F. P. Cgil, unitamente alla RSU aziendale, sarà molto attenta affinché i lavoratori ex SETA non vengano ulteriormente penalizzati.

Disponibili al confronto anche pubblico!

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.