Concorso Nazionale “Ciak si gita… Agropoli Spot Festival 2014”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
locandina_CiakE’ iniziato il conto alla rovescia per il grande evento conclusivo dell’edizione 2014 di Ciak si Gita…Agropoli Spot Festival, il concorso nazionale che premia i migliori spot didattici, realizzati dalle scolaresche d’Italia, durante i propri viaggi d’istruzione nel Cilento e ad Agropoli. Giovedì 5 giugno , presso la Sala Polifunzionale G. Paolo II di Agropoli, alle ore 17.30 si terrà la cerimonia di premiazione dello spot vincitore, che si aggiudicherà il premio Ciak si Gita 2014. Il Concorso Ciak si Gita, che gode del patrocinio del Comune di Agropoli, mira a far conoscere il territorio del Cilento attraverso i luoghi del cinema, offrendo agli studenti, in visita scolastica, l’opportunità di diventare protagonisti di uno spot sociale unico e originale.

Un’intuizione davvero vincente, quella avuta da Francesco Cairone e Silvio Labanca della Promomed di Agropoli, che ha spinto i giovani a riflettere su tematiche attuali e importanti, e ad usare il linguaggio cinematografico per lanciare messaggi positivi. Il cinema infatti possiede grandi potenzialità comunicative ed è particolarmente adatto a veicolare informazioni e messaggi universali. Come sempre, a guidare i giovani attori, nella realizzazione dello spot sociale da loro scelti, il regista Gianni Petrizzo e la troup di Cilento Channel formata da Andrè Giaccio e Raffaele Bencardino. Ben 10, quest’anno, le classi, giunte ad Agropoli da tutto lo stivale, per girare il proprio spot. Quota più che raddoppiata, rispetto alla scorsa edizione, per una manifestazione che sta riscuotendo sempre più successo. La formula vincente sta proprio nella modalità di realizzazione degli spot, le cui tematiche sociali vengono scelte dai ragazzi stessi, e poi accompagnati nell’intero iter produttivo cinematografico, dal regista Gianni Petrizzo: dalla stesura dello storyboard, che inizia via mail, all’ esperienza diretta della produzione cinematografica, con i ragazzi impegnati oltre che nella recitazione vera e propria, anche nei vari ruoli cinematografici, quali segretario di edizione, fonico, ciakkista.

Bullismo, Ambiente, Discriminazione Razziale, Sport, Tecnologia, sono solo alcuni dei temi messi letteralmente “in scena” dai ragazzi. In questi giorni cresce l’attesa per la proclamazione dello spot vincitore, ma non solo, saranno infatti due, quest’anno, i premi che verranno assegnati durante la serata del 5 giugno. Dopo la proiezione di tutti e 10 gli spots in gara, il presidente di giuria, il famoso attore e comico Andrea Roncato attribuirà il Premio Ciak si Gita 2014, mentre il Sindaco di Agropoli, l’avv. Franco Alfieri tributerà il Premio Speciale della Critica Ciak si Gita 2014.

C’è fermento tra le scuole che hanno partecipato al concorso e che negli ultimi tre mesi si sono alternati sul “set naturale” che è stato Agropoli, con tutti i suoi bellissimi paesaggi e i suoi suggestivi scorci. Le riprese degli spot sono iniziati Il 15 ottobre con l’Istituto Comprensivo di Monterubbiano (FM), che ha realizzato un video contro lo spreco delle risorse ambientali. E’ toccato poi al Liceo Scientifico-Linguistico Statale “Cuoco-Campanella” di Napoli, che il 26 marzo è giunto ad Agropoli per girare uno spot sulla raccolta differenziata Il 27 marzo l’ I. C. “ G. Caretta” – Scuola Media Statale “V. Alfieri” di Spinetta Marengo (AL) ha realizzato uno spot sociale sul tema dell’unità e della coesione sociale. L’8 aprile l’Istituto Comprensivo ”Berardi-Nitti” di Melfi (PZ) che ha realizzato uno spot che mira a sottolineare l’importanza di andare oltre le apparenze. Il 10 aprile è stata poi la volta dell’Istituto Comprensivo Karol Wojtyla di Palestrina (RM) che si è cimentata nella delicata tematica del bullismo, mentre il 29 aprile il Liceo Artistico – Coreutico – Scientifico Internazionale “Piero della Francesca” di Arezzo ha affrontato il tema dell’omosessualità e dell’omofobia. Il 6 maggio 2014 l’Istituto Comprensivo “F.lli TRILLINI” di Osimo (AN) si è cimentata in uno spot dedicato alla disparità di genere, mentre il 13 maggio la Scuola Primaria – Plesso Colombo – Istituto Comprensivo 1 “Ariosto” di Arzano (NA) ha affrontato il tema della differenza razziale. Gli ultimi due spot sono stati girati, il 15 maggio 2014 dall’ Istituto Comprensivo “Isabella Morra” di Valsinni (MT), anch’esso sul tema della diversità razziale, il 21 maggio, dall’Istituto Comprensivo “Sorrento” di Sorrento (NA) sul tema del bullismo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.