Salerno: al Museo Diocesano Festa dell’Atelier della creatività dei bambini

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
bambini_bricolageMercoledì  4 Giugno, alle ore 10.00, colori, creatività e attività didattiche animeranno il Museo Diocesano San Matteo di Salerno durante la Festa dell’Atelier della creatività dei bambini, organizzata dal Servizio Educativo della Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici di Salerno e Avellino. Un altro anno di intenso lavoro giunge a conclusione per il Servizio Educativo, che con il prezioso e professionale aiuto delle Associazioni culturali ArteXa – Arte, Educazione e Comunicazione per Salerno e Il Centro Storico di Salerno, ha portato avanti tutte le attività educative con i relativi laboratori previsti all’interno dell’Offerta Formativa dell’Atelier della creatività.

La Festa di mercoledì 4 Giugno sarà un momento di riflessione su quanto svolto e di discussione costruttiva sui progetti futuri ed un’occasione   per augurarsi un allegro arrivederci all’anno prossimo. Le classi che hanno preso parte alle attività dell’Atelier  daranno vita ad una perfomance artistica collettiva nel quadriportico del museo e andranno a caccia di creatività nei lavori esposti in mostra: un’esperienza divertente in cui mettere in luce il proprio spirito critico! Più di 1000 alunni di scuole di ogni ordine e grado, provenienti da Salerno e provincia, in soli 7 mesi, hanno partecipato a 9 attività di educazione al patrimonio incentrate su percorsi tematici legati ai principali monumenti della città e alle opere del Museo diocesano.

Significativa quest’anno la preferenza espressa dalle scuole  per l’attività “Avori medievali…CHE MISTERO!”, dedicata al Ciclo eburneo, opera  d’eccellenza del Museo, indagata nella sua efficacia comunicativa affidata alla sapienza del  rilievo. L’Atelier della creatività dei bambini è nato nel 2012  come luogo fisico, colorato e accogliente in cui coltivare  un progetto educativo di lunga durata e dal duplice obiettivo: sviluppare nei giovanissimi, dai 4 ai 14 anni, affezione al proprio patrimonio culturale ed arricchire la formazione di giovani laureati in beni culturali nell’ambito dell’educazione museale e della conduzione di attività laboratoriali.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.