I fatti del giorno: martedì 3 giugno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiUE A ITALIA: FARE DI PIU’ CONTRO DEBITO, MISURE AGGIUNTIVE
PADOAN, CON RIFORME E PRIVATIZZAZIONI CENTREREMO OBIETTIVI
L’Italia evita una bocciatura della Ue sulla richiesta di rinvio
del pareggio di bilancio, e quindi guadagna tempo, ma deve fare
i conti con un nuovo richiamo della Commissione europea sul
debito elevato e con la richiesta di “misure aggiuntive” per
farlo scendere già nel 2014. Ma il Tesoro rassicura: le stime
sul debito non tengono conto di risparmi già pianificati, quindi
non c’è bisogno di manovre correttive, perché con gli interventi
programmati gli obiettivi saranno raggiunti.
—.
JUAN CARLO DI SPAGNA ABDICA, FELIPE SARA’ IL NUOVO RE
ANNUNCIO IN TV. MANIFESTAZIONI IN PIAZZA PER LA REPUBBLICA
Il re di Spagna Juan Carlos I ha annunciato ieri con un
messaggio in tv che abdicherà a favore del figlio Felipe, 46
anni, che salirà al trono come Felipe VI. Juan Carlos, 76 anni,
è re del ’75: stimato per aver traghettato la Spagna dal
franchismo alla democrazia, negli ultimi anni è stato screditato
da una serie di scandali. “Mio figlio Felipe ha la maturità per
assumere le funzioni di Capo dello stato e aprire una nuova
fase”, ha detto il sovrano. Ieri sera in tutta la Spagna si sono
moltiplicate le manifestazioni per la repubblica.
—.
ESPLOSIONE IN PALAZZINA FOGGIA, PERSONE SOTTO LE MACERIE
CAUSA UNA FUGA DI GAS, ESTRATTA UNA PERSONA
I piani bassi di una palazzina di sei piani in via Edmondo De
Amicis, nel centro storico di Foggia, sono stati sventrati nella
notte fra lunedì e martedì da una esplosione causata da una fuga
di gas. Sotto le macerie ci sarebbero alcune persone e si scava
tra i detriti. Una persona è stata estratta e portata in
ospedale. Si ignorano le sue condizioni.

NAPOLITANO, CRESCE FIDUCIA ITALIANI, SONO SODDISFATTO
PRESIDENTE A PARATA MILITARE 2 GIUGNO AI FORI IMPERIALI
“Oggi c’era veramente una folla che non avevo mai visto. Una
grande serenità, un popolo sorridente e, nonostante le
difficoltà e le sofferenze per molti, fiducioso”. Lo ha detto
ieri il presidente Napolitano parlando nei giardini del
Quirinale, al tradizionale ricevimento dopo la parata militare
del 2 giugno ai Fori Imperiali. “E’ stata una giornata per me di
grande soddisfazione, di grande respiro e rinnovata speranza per
il futuro”, ha aggiunto Napolitano.
—.
MARO’: GIRONE, OBBEDITO A ORDINE E SIAMO ANCORA QUI
COLLEGAMENTO DA DELHI. LATORRE, DIGNITA’ FINO A FINE VICENDA
“Abbiamo ubbidito a un ordine, abbiamo mantenuto una parola,
quella che ci era stata chiesta, e oggi siamo ancora qui”. Così
il fuciliere Salvatore Girone interviene in videoconferenza da
Delhi per la festa del 2 Giugno, con voce decisa e senza
nascondere la sua irritazione. “Quello che noi possiamo fare è
comportarci da militari e italiani: soffrire con dignità
nell’attesa che questa storia abbia termine”, ha aggiunto
l’altro fuciliere Massimiliano Latorre.
—.
FOLLIA IN ASCENSORE A NY, BIMBO ACCOLTELLATO A MORTE
FERITA ANCHE BAMBINA, ORA E’ CACCIA AD ASSASSINO
Un bambino di 6 anni è stato ucciso ieri a coltellate in un
ascensore a Brooklyn da un folle. L’omicida ha anche ferito
gravemente una bimba di 7 anni, che stava scendendo con la
vittima per comprare un gelato. La bimba è stata operata ed è
fuori pericolo. A New York adesso è caccia all’uomo. Due giorni
fa sempre a Brooklyn è stato accoltellato un 18/enne, e il
sospetto è che il responsabile sia lo stesso.
—.
ROSSI SI SFOGA, RIDICOLO DIRE CHE HO PAURA DEI CONTRASTI
DESTRO, MAI RIFIUTATO ALCUN RUOLO IN NAZIONALE
Giuseppe Rossi ha sfogato ieri su Twitter la sua delusione per
essere stato escluso dai Mondiali: “Tutti dicono fuori forma:
chiedete a chiunque i valori dei test in settimana e della
partita. Vi stupirete. Contrasti? Paura? Che ridere… Ora la
cosa più importante però è tifare l’Italia”.

Sui social network
infuriano le polemiche contro Prandelli. Anche l’altro escluso
Mattia Destro commenta su Twitter: “Per quanto ovviamente
dispiaciuto, non ho mai rifiutato alcun ruolo nella Nazionale”.
Ieri operato con successo Montolivo per la frattura alla tibia:
starà fermo per 6 mesi. Assegnate le maglie della Nazionale:
Cassano 10, Balotelli 9, Insigne 22.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.