Salernitana: Mezzaroma e Lotito dettano le regole per il mercato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_GinestraDiversamente da quanto accaduto lo scorso anno, la Salernitana non vuole commettere errori nell’allestimento dell’organico che sarà chiamato ad affrontare un campionato in cui cui l’asticella del livello di difficoltà sembra destinata ad alzarsi ulteriormente. E’ vero che non bisogna farsi prendere dalla frenesia, ma sarebbe importante partire per il ritiro con una rosa quasi del tutto definita (almeno per quanto riguarda i titolari). Nei prossimi giorni la proprietà stabilirà il budget per la stagione 2014/2015 e, di conseguenza, saranno indicate al diesse Fabiani le linee guida da seguire in sede di mercato. Da questo, ovviamente, dipende il tipo di operazioni che verranno poi condotte dal dirigente granata, chiamato a confrontarsi pure col nuovo tecnico, Mario Somma.

Il trainer granata ama giocare col 4-2-3-1, impostato in maniera più offensiva rispetto a quello del suo predecessore, Gregucci. Ma Somma in carriera ha utilizzato anche altri spartiti tattici (il 4-3-3 in particolare). Il punto fermo è rappresentato dalla difesa a quattro e qui ci sono due elementi da cui ripartire (giustizia sportiva permettendo): Gori e Scalise. Anche Tuia (il quale vorrebbe confrontarsi con una categoria superiore) e lo svincolato Bianchi potrebbero ancora fare al caso della Salernitana (Sembroni invece non dovrebbe essere riconfermato). Il club granata dovrà reperire innanzitutto un terzino sinistro in grado di assicurare un rendimento migliore di quello offerto da Piva e Pasqualini. Per il centrocampo, la base è Volpe (che può ricoprire più ruoli). L’idea del club sarebbe quella di riconfermare Perpetuini, mentre il pupillo di Fabiani Pestrin sta ricevendo diverse offerte e attende novità. In ogni caso servirà un elemento in grado di far da schermo davanti alla difesa ma anche in possesso di piedi buoni per avviare la manovra. Per quanto riguarda le mezze punte, Foggia, Grassi e Mounard sono sotto contratto, ma tutti e tre non hanno la certezza di poter giocare a Salerno il prossimo anno, per diversi motivi. Aumentano le chance di permanenza di Ricci e Gustavo, dalla Lazio potrebbe arrivare Ceccarelli.

La Salernitana cerca un bomber di razza, nei giorni scorsi s’è parlato di Evacuo, ma anche il nome di Virdis (due anni fa proposto da Pagni) stuzzica la dirigenza granata. Da valutare la posizione di Mendicino, che dovrebbe partire in ritiro con la Lazio, mentre dal club capitolino potrebbero giungere in granata Rozzi e Lombardi (più difficile Tounkara, che sembra destinato a ripercorrere le orme di Keita, capace di imporsi in prima squadra). Prima, però, la Salernitana dovrà risolvere la questione Ginestra, che ha un contratto importante anche per la prossima stagione.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.