Centrale del Latte di Salerno: Mastrolia della New Lat offre mille euro in più della base d’asta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Centrale-del-Latte-SalernoIl gruppo di Angelo Mastrolia, che fa base a Reggio Emilia, si aggiudica la Centrale del Latte di Salerno senza una vera concorrenza se non quella del prezzo. La New Lat si avvia ad essere il nuovo proprietario della società municipalizzata per un importo di poco superiore alla base d’asta fissata dal Comune a 12 milioni e 700mila euro: nella busta aperta oggi e valutata nel merito tecnico oggi è saltata fuori una differenza di appena mille euro. Tanto basta, però, in assenza di altri pretendenti, ad avviare l’aggiudica definitiva, visto che in via provvisoria New Lat può già dirsi assegnataria. La spa che fa capo ad Angelo Mastrolia è già proprietaria dei marchi Polenghi, Giglio, Matese ed è licenziataria del brand Buitoni. Per la Centrale del Latte di Salerno ha anticipato al Sole 24 ore un piano di rilancio industriale fondato su due cose: l’innovazione tecnologica e la filiera a chilometro zero.

In particolare, la nuova proprietà vorrebbe dotare le buste del latte di Salerno di un codice che rende riconducibile la materia prima all’azienda fornitrice, a garanzia della qualità dei prodotti. Inoltre, Mastrolia avrebbe annunciato il mantenimento di tutti i livelli occupazionali ed anzi una possibilità di crescita futura, con la conquista di nuove fette di mercato. Dal punto di vista dell’amministrazione comunale di Salerno, la cessione della Centrale è opportuna prima che il Governo decida in questo senso per tutte le municipalizzate nazionali. Adesso parte la fase degli accertamenti di rito, tra verifica dei requisiti dichiarati e certificazioni, tra cui l’antimafia. Entro un mese al massimo la firma del contratto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Sembra un accordo non solo monetario, ma anche una dichiarazione congiunta per rassenerare l\\\’ambiente.

  2. Vergognati,dovevi limitarti ad amministrarla non a venderla,la centrale è patrimonio di salerno!!!

  3. Non ha svenduto, ha evitato che pochi eletti avessero lo stipendio che gli piaceva senza fare nulla un cambio (gli stessi che auspicarebbero mantenere lo status quo). Adesso s’ Hanna guaragna’. E non ho capito perché dà fastidio che l’acquisto venga effettuato da chi già ha marchi prestigiosi. A me come consumatore non può che fare piacere. Se poi si hanno altri interessi….

  4. adesso i famosi recottari che lavoravano ( diciamo cosi) all’interno con super stipendi, oltre a ridimensionarsi devono pure incominciare a guadagnarselo

  5. Questo accorpamento di aziende in aziende più grandi o multinazionali è il punto di partenza della disoccupazione che abbiamo oggi in Italia, De Luca insieme e il PD è la rovina di Salerno. E basta dire che ha fatto, negli anni 80 non eravamo cosi eccc. ecc. fatevi un giro al quadrivio di Campagna vedrete anche li che differenza tra anni 80 e adesso. Mettete il naso anche fuori Salerno…informatevi.

  6. dato che il comune di salerno è sommerso di debiti x le stronzate del sindaco….luci d’artista…..(che bloccano la città arricchiscono i bar e i ristoranti 2 mesi l’anno…ma costano €5.000.000 ) questo è il risultato,e maggio prossimo quando se ne andrà de luca…dovete vedere ancora…..cosà succederà quando si scorirà il vaso di pandora……occhio alla puzza

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.