Aggredisce dipendente comunale perché consegna i certificati troppo lentamente

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
AnagrafeL’ennesima aggressione ai danni di un dipendente comunale, questa volta dell’Ufficio Anagrafe, ha riacceso la protesta dei lavoratori dell’Ente che hanno proclamato lo stato di agitazione. Le organizzazioni sindacali di categoria stigmatizzano quanto accaduto marted’ scorso a Pastena negli uffici di via Picariello. Vittima dell’aggressione una dipendente “colpevole”, a detta di un utente spazientito, di non consegnare con la desiderata celerità i certificati richiesti. Solo il tempestivo intervento di alcuni colleghi della donna, accortisi di quanto stava accadendo, ha impedito che l’aggressione da verbale divenisse fisica. «Si continua a fare orecchie da mercante – dice Angelo De Angelis segretario della Cgil Fp – di fronte ad un problema di sicurezza per i lavoratori e gli utenti. A questo punto non possiamo far altro che dare all’amministrazione un segnale forte della nostra determinazione: abbiamo proclamato lo stato di agitazione e siamo pronti allo sciopero se non arriveranno risposte chiare e precise in tempi brevi».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Non so ma devo dire che buona parte dei dipendenti allo sportello sono lentissimi e perdono tempo nel parlare tra loro in orario di ufficio.

  2. x Però
    Concordo, ci sono persone che non solo perdono tempo invece di lavorare, sono anche scostumati e cafoni!!!

  3. Poverini si mettono in agitazione. Ma lasciateli in pace, loro hanno i loro tempi, con calma, pausa caffè, sigaretta sul balcone, spesa da portare a casa e voi andate a rompergli il c…

  4. condannando gli episodi di violenza, il comportamento della maggior parte dei dipendenti comunali rasenta l’applicazione del codice penale….

  5. x però.. perfettamente d’accordo!!! sono troppo protetti, subito stato di agitazione, sindacati…. troppo garantismo, bisogna misurare la produttività, se è negli standard ok; chi è fuori o si adegua o fuori come succede in tutte le aziende private!!! la P.A. un pozzo senza fine, una macchina infernale mangiasoldi…

  6. siete mai stati all’ufficio di collocamento???….li..ci vorrebbe il mitra!! dipendenti comunali, spesso sfaticati del passato che si sono legati al carro politico, oltremodo ignoranti e maleducati, arroganti e spacconi….( redazione censurami anche questo, viva la liberta’ di opinioni)

  7. E’ l’Italia che ormai è andata a rotoli in praticamente tutti i settori pubblici e privati. Faccio solo un esempio: qualche anno fa sono andato in Francia in vacanza con la mia famiglia, tutta la Provenza fino ai confini con la Spagna. Ebbene ai caselli TUTTi gli addetti dicevano “buongiorno ed arrivederci.” TUTTI, nessuno escluso. Al ritorno in Italia, al primo casello (se non ricordo male nei pressi di Lucca) una casellante chiacchierava tranquillamente con un suo collega senza nemmeno guardarmi in faccia. Pensai: Peppì, benvenuto in Italia ……………

  8. Non è vero che tutti i dipendenti pubblici sono scansafatiche oppure fannulloni,io sono stato agli uffici dello stapacepica di Salerno e sono stato accolto con professionalità e gentilezza dal personale della receptions e accompagnandomi dal loro funzionario che a sua volta ha dimostrato grande professionalità risolvendomi un problema

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.