L’Assocalciatori denuncia: il Campania è più rischioso giocare

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Pallone_calcioLa Campania è la regione dove è più rischioso giocare. Il dato emerge dal rapporto “Calciatori sotto tiro” elaborato dall’Aic e presentato in Federcalcio. L’assocalciatori ha preso in esame i principali casi di intimidazione e violenza nei confronti di professionisti e dilettanti nel corso della stagione sportiva 2013/14. Tra questi c’è anche il derby Salernitana-Nocerina. Il report include quasi 50 pagine ricche di foto e statistiche. Il dato più eclatante arriva dalle tipologie degli atti emerse dai casi presi in esame, circa cinquanta. Il 35% riguarda violenza fisica, seguita da insulti e minacce (28%) e da striscioni offensivi o intimidatori (19%). Il Mezzogiorno risulta la terra in cui è più rischioso giocare. Il 44% dei casi censiti si è infatti registrato nel Sud, con la Campania, come detto, a comandare la classifica delle regioni più problematiche.

Ad essere “sotto tiro” sono più i professionisti che i dilettanti ma nessun campionato (dalla Serie A agli Allievi, passando per Eccellenza, Promozione e Prima Categoria) è risparmiato. “Non si tratta di un’esaltazione della parte negativa del nostro ambiente. Per noi vuole essere un faro acceso su fatti che purtroppo in Italia si è abituati a considerare normali – spiega il presidente dell’Aic, Damiano Tommasi. L’ambizione è quella di poter cambiare la cultura sportiva italiana, con l’augurio che in futuro questa pubblicazione chiuda perché a corto di argomenti” – conclude Tommasi. Da evidenziare ancora un altro dato, forse il più triste. Il principale pericolo per i calciatori sono i propri tifosi piuttosto che quelli avversari. Il 47% delle minacce arriva infatti dai propri supporter, mentre i luoghi dove si concretizzano più episodi violenti sono gli stadi, anche a causa della loro scarsa sicurezza.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.