Lega Pro: Gironi e ripartizioni tenendo presente gli stadi a norma

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Pallone_Lega_ProAl momento sono 17 le squadre del sud ai nastri di partenza del prossimo campionato di Lega Pro: – 7 Campane: Benevento, Casertana, Ischia, Juve Stabia, Paganese, Salernitana e Savoia; – 4 Calabresi: Catanzaro, Cosenza, Vigor Lamezia e Reggina; 3 pugliesi  Barletta, Foggia e Lecce, 2 Lucane Matera e Melfi ed 1 siciliana il Messina. Nell’elenco di 58 squadre, ne mancano due, ci sono 26 club del Nord e 15 del centro al momento ed in attesa delle altre due compagini che comporranno il quadro. Dovranno venire fuori tre gironi da 20. In queste ore, da più parti, ci si divide sui derby. Derby si e derby no. Al di là delle questioni di ordine pubblico che spettano alle forze dell’ordine e delle logiche televisive e commerciali: un conto è assicurarsi i diritti di una serie C con Salernitana, Lecce, Reggina e Messina, per fare qualche esempio un alto è  vedere FeralpiSalò, Giana Erminio, Santarcangelo, Renate e via di questo passo bisogna puntare sul fattore stadio.

Lo spettacolo non può essere immolato sull’altare della sicurezza senza tener presente la questione stadi. Quante società del nord e del centro hanno impianti in grado di poter ospitare tifosi ospiti? La ripartizione, dunque, dovrebbe essere fatta tenendo presente l’interesse del campionato ma soprattutto la sicurezza e gli impianti in grado di gestire eventuali partite a rischio.  Dunque sarebbe opportuno nella composizione dei gironi mettere accanto alla voce derby e incroci pericoli anche quella degli stadi sicuri e meno sicuri per operare una scelta logica e ponderata. Il campo dirà poi chi è più forte. Come ha detto il sindaco de Luca se ci si muove per tempo e si allestisce un organico degno di tal nome si può giocare anche all’inferno ed uscirne indenni ed a testa alta.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.