Salernitana: quando le strategia si rivelano un flop…

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Lega_Pro_Frosinone_azioneVolendo vedere il bicchiere mezzo pieno si potrebbe dire che ha vinto la squadra più forte e che l’eliminazione della Salernitana, alla prima curva brucia di meno perché avvenuta contro chi ha poi raggiunto il Perugia in serie B. Volendo vedere il bicchiere mezzo vuoto verrebbe da dire che la Salernitana ha commesso un enorme errore strategico figlio della presunzione e della scarsa conoscenza delle dinamiche di questo campionato. Quali le menti geniali ed eccelse che sottolinearono la necessità di evitare il Lecce nel primo spareggio play off invitando a puntare tutte le fiches sul Frosinone disputando nel contempo a Pagani una delle partite più disastrose della stagione. Chi è causa del suo mal pianga se stesso per rimanere in linea con il pensiero del Presidente che farebbe bene a risparmiarci sermoni e considerazioni del tipo: abbiamo perso contro la squadra più forte.

La verità è che la Salernitana, alla luce di come sono andati questi play off, ha gettato al vento una occasione grandissima ed irripetibile. Nessuna delle big o presunte tali aveva messo sotto la Salernitana sia in campionato che in coppa. Chi ha vinto il campionato è una squadra che dalla Salernitana le ha sempre prese. Una squadra forte e ben organizzata ma assolutamente non imbattibile, anzi. Tra coppa e campionato la Salernitana con chi è andato in B, dopo il Perugia non aveva mai perso. Eppure la Salernitana, questa Salernitana è stata capace di sbagliare l’unica partita da non fallire. Ormai è acqua passata ma come detto si impari dagli errori. Ci si concentri su squadra e calciatori più che su strategie ed alchimie. Nel calcio non sempre vince il più forte ma di sicuro i più furbi o quelli che pensano di esserlo più degli altri non fanno tanta strada.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. …. come siete geniali ( voi di lira tv ) e troppo facile parlare col senno del poi …tutti facevante preventivi ad evitare il Lecce solo perche’ con il Frosinone ci era andata bene in campionato …quasi 2 vittorie ,mente corta che avete .Almeno se dovete criticare fatelo su cose un po piu tangibili. DILETTANTI

  2. Ogni partita fa storia a se’. Qualcuno ai tempi della grande Inter diceva (Herrera) non c’è controprova,con il vostro permesso nel calcio si puo’ vincere con tutti,ma si puo’ anche perdere.Diceva tante cose sull’essenza del calcio:è rigore se l’arbitro fischia,è gol se la pelota entra e cosi’.Impunemente nessuno puo’ fare affermazioni nel calcio, percio’si dice che sia il giuoco che piace di piu’perche’ appassiona.Tutti gli organi d’ informazione tv,giornali e siti vari sposarono questa strategia e sbagliarono,ma fare affermazioni oggi come diceva il grande Helenio herrera NON C’E CONTROPROVA giusta considerazione per tacere o no?

  3. Questa è fenomenale……………………:scarsa conoscenza delle dinamiche della categoria? Dopo 50 anni di serie C? Bestiale!Una domanda x la redazione:quale altra categoria conosce la Salernitana? E già, sicuramente, se fosse stata Champion’s, l’esperienza avrebbe portato a ben altri risultati!

  4. Aggiungo ad onor del vero a favore della redazione, che prima dell’ultima giornata inviai uno studio statistico, poi riportato in front page anche dalla redazione con il Titolo “Perchè conviene giocare con il Lecce” in cui si evinceva che mentre Perugia e Frosinone, che si sarebbe giocato nell’ultima partita il I e II posto avevano avuto un andamento standard tra incontri tra le prime 9 e le altre, il Lecce aveva avuto un adamento a dir poco strano, vale a dire era stata forte con le piccole, dal 10° posto in giù, e debole con le grandi, dal 9° in sù, tant’è che era messa male anche come classifica avulsa con quasi tutte, ricordo la sconfitta in casa con il Perugia in campionato etc. etc., con il senno di poi so tutti bravi, ma tant’è che poi il Pontedera, 8° calsssficata, ha costretto il Lecce alla lotteria dei rigori….MEDITATE

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.