VII edizione Le Giornate Proctologiche, Congresso internazionale di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Dottor_Attilio_SebastianoSi rinnova, a distanza di due anni, l’appuntamento con Le Giornate Proctologiche”, il congresso internazionale biennale giunto alla settimana edizione e promosso dalla Fondazione Trotula De Ruggiero di Salerno con il patrocinio dell’ASL Salerno, del Siucp (Società Italiana Unitaria di Colonproctologia) e dell’Ordine dei medici e degli odontoiatri della provincia di Salerno.  Proctologi, chirurghi ed esperti del settore, a livello mondiale, si ritroveranno il 12 ed il 13 giugno prossimi nella sala convegni del centro polidiagnostico “Check-Up” s.r.l. in via Andrea De Luca 5, a Salerno, per un confronto a tutto campo sul futuro della proctologia.

Dal prolasso emorroidario alle neoplasie e malattie del colon-retto: se ne discuterà nel corso dell’evento con il prezioso contributo di circa sessanta specialisti cui spetterà il compito di approfondire gli aspetti delle varie  tematiche, partendo dalle più comuni e diffuse patologie proctologiche, con particolare riferimento alle tecniche diagnostiche e all’approccio terapeutico, ai trattamenti farmacologici e fisioterapici e alle più innovative soluzioni chirurgiche.  Anche quest’stanno, come per le precedenti edizioni, l’evento è stato organizzato dal dott. Attilio Sebastiano (NELLA FOTO),  Direttore della U.O di Chirurgia del Pavimento Pelvico e Proctologia dell’ospedale “Martiri del Villa Malta” di Sarno, l’unica esistente in tutta la provincia di Salerno. Dopo i gemellaggi con la Francia (quarta edizione), l’Ucraina (quinta edizione), l’Olanda e la Romania (sesta edizione) partner di questa settima edizione de “Le Giornate proctologiche” sarà la Spagna, presente con una delegazione guidata dal noto professor J.Manuel Devesa.  

Ospite di riguardo dell’evento, anche quest’anno, sarà il dott. Antonio Longo, famoso per aver rivoluzionato il circuito delle tradizionali metodiche per il trattamento chirurgico della patologia emorroidaria con la tecnica di correzione del prolasso mucoso ed emorroidario che porta il suo nome, appunto  la “Tecnica di Longo”, adottata in tutto il mondo da oltre dieci anni. Il dott. Longo, a cui l’organizzazione dell’evento ha conferito un premio alla carriera nella precedente edizione, relazionerà sulla figura e sui dubbi del  proctologo nella sessione di apertura del congresso.

E’ per noi motivo di grande soddisfazione  – dichiara il dott. Attilio Sebastianorinnovare nel tempo un appuntamento che ogni anno fornisce l’occasione per un confronto oltre-confine tra esperienze diverse, arricchendo di contributi preziosi la discussione sulla proctologia in generale, e sulle patologie emorroidarie e del colon retto in particolare. Il nostro principale obiettivo è informare l’utenza sui progressi ottenuti nella cura delle patologie benigne ano-rettali, come emorroidi e stipsi, che presentano un’altissima incidenza nella popolazione mondiale.  Oggi è possibile curarsi grazie a trattamenti efficaci ed indolori,  come le innovative tecniche proposte dal Dott. Antonio Longo di cui il centro che dirigo è punto di riferimento in tutta la provincia di Salerno. Ringrazio chiunque abbia collaborato per l’organizzazione di questo evento, in particolar modo il dott. Antonio Borsellino, presidente della Fondazione Trotula Ruggiero, che quest’anno ospiterà il nostro congresso”. 

Le attività congressuali prenderanno il via giovedì 12 giugno, alle ore 9. L’evento è accreditato ECM.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.