Cartoline a Renzi dai pensionati salernitani della Cisl, raggiunta quota 10mila

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Matteo_Renzi_PremierCartoline al premier Renzi, sono più di 10mila quelle che la Fnp Cisl Salerno invierà al presidente del Consiglio. Il sindacato guidato da Giovanni Dell’Isola, infatti, nei giorni scorsi ha raggiunto la storica cifra. Le cartoline saranno consegnate nelle prossime settimane. “Dopo questa iniziativa il presidente del Consiglio dei ministri non potrà più ignorarci, a fronte delle gravi difficoltà che le famiglie di pensionate e pensionati a basso reddito stanno vivendo in questa lunga ed estenuante crisi socio-economica. Noi della Fnp Cisl Salerno, così come abbiamo dimostrato in tante altre occasioni, in mancanza di risposte concrete del Governo, non tarderemo a far sentire la nostra voce nelle piazze del Paese”. Per firmare una cartolina da inviare a Renzi, comunque, c’è ancora tempo.

“Chiunque può farlo e non solo i pensionati – ha detto Dell’Isola – può firmare la cartolina apposita preparata per la campagna. Al presidente del consiglio Matteo Renzi chiediamo che estenda ai pensionati il bonus mensile di 80 euro ma anche lavoro, sviluppo, occupazione, tutela del reddito della categoria, un welfare pubblico e solidale e infine la riduzione delle tasse e l’attesa legge sulla”non autosufficienza”. Porteremo personalmente a Renzi le cartoline con un’iniziativa che coinvolgerà tutta Italia – dice il sindacalista – Andremo a Palazzo Chigi anche per sottolineare come la nostra richiesta vada ben oltre gli 80 euro di bonus. C’è bisogno di un’attenzione e una sensibilità su più fronti, a partire dal welfare e dai servizi a tutela delle fasce più deboli.

Servono misure concrete, efficaci e urgenti per far fronte al disagio crescente delle persone anziane e pensionate che chiedono equità, dignità e riconoscimento del grande contributo che hanno dato alla costruzione della nostra Repubblica e che continuano a dare ogni giorno alla tenuta della coesione sociale. Abbiamo assunto questa iniziativa – spiega Dell’Isola della Fnp-Cisl – per sensibilizzare l’opinione pubblica e, soprattutto, chi ha responsabilità di governo sulle diverse problematiche che affliggono gli anziani in generale. Siamo certamente in presenza di una grave ingiustizia, che contiamo possa essere al più presto superata”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. 80 euro ciascuno per i coniugi che lavorano entrambi,totale 2080 che ricevono assieme.Io pensionato,con contigenza bloccata da quattro anni con moglie a carico non ricevo niente.Addirittura in un nucleo familiare il marito prende 3000 mensili,ma la moglie riceve i famigerati 80 euro mensili perche’ ha uno stipendio da 1400 mensili,fatevi i conti.Allora quando si pagano le tasse lo si fa in base al reddito come recita la costituzione,i regali Renzi li fa in base ai voti da ricevere.Il nucleo familiare non riceve nessuna attenzione.Distribuire soldi nostri in base al tornaconto politico è osceno.

  2. Se anziché votare PD avessero votato M5S che sta facendo una vera battaglia da quando è in Parlamento per aumentare le pensioni minime ed abbassare le pensioni d’oro..ma questo è un paese di disinformati totali.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.