I fatti del giorno: martedì 10 giugno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiCOMUNALI,PD REGGE MA PERDE ROCCAFORTI. RENZI:NON PIU’ RENDITE
GRILLO: NOI VIRUS INARRESTABILE. FI, OGGI UFFICIO PRESIDENZA
Ai ballottaggi delle elezioni comunali il Pd regge ma perde
roccaforti importanti: Livorno va ai 5 stelle, Perugia e Potenza
al centrodestra; Padova alla Lega. Non si vive più di rendita,
commenta Renzi. Siamo un virus inarrestabile, esulta Grillo.
Oggi riunione dell’ufficio di presidenza di Fi, con Berlusconi.
Chiamparino annuncia oggi la nuova giunta del Piemonte.
—.
ALITALIA: RISTRUTTURAZIONE DOLOROSA.OGGI TAVOLO COI SINDACATI
VERSO 2.200 ESUBERI, ETHIAD INVESTIRA’ 560 MILIONI
Alitalia verso una “ristrutturazione dolorosa ma necessaria”,
secondo l’ad Del Torchio: 2.200 gli esuberi necessari per
l’accordo con Ethiad, che investirà 560 milioni. Oggi incontro
coi sindacati al ministero dei Trasporti, coi ministri Lupi e
Poletti. A Torino incontro Fiat-sindacati sul contratto di primo
livello. Attesi i dati sulla produzione industriale ad aprile.
—.
MOSE E EXPO, DELRIO PROPONE A IMPRESE PATTO PER LA LEGALITA’
SQUINZI: CACCIARE CORRUTTORI. OGGI ASSEMBLEA CONFARTIGIANATO
Tra le bufere delle inchieste Mose ed Expo, Delrio propone alle
imprese un patto per la legalità: c’è un problema di credibilità
del Paese, è l’allarme del sottosegretario. Via i corruttori,
risponde Confindustria con Squinzi. Oggi assemblea annuale di
Confartigianato. Sul fronte inchiesta Expo, oggi il gip dovrebbe
esprimersi sulla richiesta di domiciliari per Paris e Maltauro.
—.
IMMIGRAZIONE, ONU: NON LASCIARE L’ITALIA DA SOLA
OGGI INCONTRO ALFANO-FASSINO, PD CHIEDE STATO D’EMERGENZA
L’Onu interviene affianco dell’Italia sul tema dell’immigrazione
nel Mediterraneo: non è un problema che può affrontare da sola.
Oggi Alfano riceve Fassino, che chiede risorse straordinarie per
l’accoglienza dei migranti. Il Pd invoca la dichiarazione dello
stato d’emergenza. Dall’inizio dell’anno gli arrivi hanno già
superato quota 50mila. Ieri morti e dispersi negli sbarchi.
—.
UCRAINA, ANCORA NESSUN ACCORDO SU GAS; STASERA NUOVI COLLOQUI
A SAN PIETROBURGO POLONIA-GERMANIA-RUSSIA SU SANZIONI A MOSCA
Ancora nessuna accordo tra Russia e Ucraina sulla questione del
gas: i negoziati di Bruxelles riprenderanno stasera. Oggi scade
intanto il termine dato da Gazprom per l’introduzione del
pagamento anticipato delle forniture a Kiev. A San Pietroburgo
oggi vertice tra Polonia, Germania e Russia: sul tavolo anche le
sanzioni occidentali a Mosca.
—.
MONDIALI: -2, 80 ANNI FA ITALIA VINCEVA PRIMA COPPA DEL MONDO
SCIOPERO METRO SAN PAOLO: STOP PROTESTA,MA GIOVEDI’ A RISCHIO
Prosegue oggi a Mangaratiba la preparazione dell’Italia in vista
dei Mondiali del Brasile, al via giovedì. E esattamente 80 anni
fa gli azzurri conquistavano la loro prima Coppa del mondo,
battendo nello stadio Nazionale di Roma la Cecoslovacchia per
2-1. A San Paolo stop dello sciopero della metro, ma domani i
lavoratori potrebbero decidere di ricominciare la protesta.
(ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.