Capaccio-Paestum: Comune firma l’ordinanza balneare per l’estate 2014

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Eboli_litoraneaIl sindaco Italo Voza, martedì 10 giugno, ha firmato l’ordinanza balneare numero 85 che disciplina l’esercizio di tutte le attività con finalità turistico-ricreativa che si svolgono sul litorale del comune durante la stagione balneare. L’ordinanza è improntata alla tutela dell’ambiente e la salvaguardia della sicurezza dei bagnanti. La stagione balneare inizia il 15 giugno e termina il 30 settembre. Le attività delle strutture balneari dovranno iniziare non oltre il 15 giugno e terminare non prima del 15 settembre. Le novità più interessanti del documento, rispetto alle ordinanze precedenti, riguardano la disciplina del commercio al dettaglio di alimenti e bevande in forma itinerante.

Mentre fino allo scorso anno era consentito esclusivamente l’utilizzo di mezzi a mano, quest’anno, solo per la vendita di granite, sorbetti e simili sarà possibile utilizzare auto-carrelli di piccola dimensione a motore elettrico, purché assicurati e, naturalmente, autorizzati. Restano invariati la maggior parte dei divieti riguardanti le spiagge comunali (non in concessione a privati) tra cui: lasciare ombrelloni, sdraio e altri oggetti sull’arenile oltre il tramonto, occupare con sdraio, ombrelloni e simili la fascia di cinque metri dalla battigia destinata al libero transito, collocare tende, roulotte o camper, calpestare le aree dunali e raccogliere fiori dalle dune, transitare o sostare con qualsiasi tipo di veicolo, esclusi quelli per la pulizia delle spiagge e la raccolta degli ombrelloni e i mezzi di soccorso; usare shampoo sapone in mare, accendere fuochi in spiaggia, disturbare le persone con apparecchi a diffusione sonora, praticare giochi che possono turbare la quiete degli altri bagnanti, condurre animali di ogni tipo se non nelle aree appositamente dedicate.

Per quanto concerne la pulizia degli arenili, i titolari di concessioni, oltre a quella della spiaggia in concessione, sono tenuti alla pulizia delle aree immediatamente limitrofe per un fronte di almeno 25 metri.  L’ordinanza è consultabile sul sito istituzionale del Comune www.comune.capaccio.sa.it.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.