Fisciano: IMU – TASI – TARI: ecco come eseguire il pagamento dei tributi comunali

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
tassa_casa_IMU_TASI“Non essendo state ancora approvate le aliquote e le detrazioni dell’Imposta Municipale Propria (IMU), il versamento in acconto, da effettuarsi entro il 16 giugno, dovrà essere calcolato sulla base delle aliquote stabilite per l’anno 2013, mentre il saldo, da calcolarsi sulla base dei parametri 2014, sarà conguagliato entro il prossimo 16 dicembre. Ad annunciarlo è l’assessore al bilancio del Comune di Fisciano, Franco Gioia, che nella circostanza ricorda anche le percentuali applicate sugli immobili principali e su tutti quelli diversi dalla “prima casa”. “L’acconto da versare – spiega Gioiaè pari al 50% dell’imposta totale dovuta determinata applicando le aliquote e le detrazioni deliberate dal Comune nell’anno 2013, pari a:

  • 8,50 per mille, per tutti gli immobili diversi dall’abitazione principale;
  • 5,00 per mille, per le abitazioni principali e relative pertinenze, con una detrazione massima di € 200,00.

Inoltre, per completezza informativa, per l’anno 2014, sono esenti dall’imposta le abitazioni principali appartenenti alle categorie catastali A2, A3, A4, A5, A6 e A7 e le relative pertinenze (C2, C6 e C7), mentre, per le abitazioni principali appartenenti alle categorie catastali A1, A8 e A9 e relative pertinenze (C2, C6 e C7), bisogna applicare l’aliquota e la detrazione massima di € 200,00 previste nel 2013. Non è più prevista l’ulteriore detrazione di € 50,00 per ciascun figlio a carico di età non superiore a 26 anni. Per quanto riguarda la TASI, non essendo state ancora approvate le aliquote e le detrazioni della tassa sui servizi indivisibili, il pagamento della prima rata è stato rinviato al 16 ottobre. E’ confermato il termine per il versamento del saldo, che invece, dovrà essere pagato entro il 16 dicembre come per l’IMU. Relativamente alla Tassa Rifiuti TARI, l’Ente farà recapitare i bollettini di pagamento per il versamento della tassa non appena saranno noti gli elementi per la riscossione del tributo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.