Mercato granata: Mario Somma ha le idee chiare

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
somma_salernitana_5Mario Somma ha disseminato diversi indizi in conferenza stampa per quanto riguarda il mercato, altre frasi vanno interpretate. Di certo il tecnico gradirebbe avere in ritiro una rosa quasi completa, però ci sono delle eccezioni per le quali è possibile aspettare, perchè potrebbero presentarsi occasioni irrinunciabili. Il riferimento è alla punta: il bomber da doppia cifra, in grado di aprire varchi per i compagni, potrebbe arrivare in  una fase avanzata dell’estate. Al momento ci sono giocatori (come Sforzini e Mazzeo) che stanno lavorando ai fianchi delle rispettive società per comprendere se rientrino nel progetto o se sia il caso di separarsi (una volta ottenuta la buonuscita). E per qualcuno si può attendere un po’ di più.

Il rischio, ovviamente, è che altri elementi che pure stuzzicano la fantasia dei tifosi (da Evacuo a Marotta passando per Coda e Gerardi) possano stufarsi di attendere a sistemarsi altrove. Tutti potranno sentirsi importanti, ha detto Somma, riferendosi agli elementi indicati attualmente fuori dal suo progetto tattico, ma è chiaro che ci sono giocatori con contratti pesanti (vedi Ginestra) che non possono gravare sulle casse societarie per un ruolo da comprimario. In altri casi, invece, è l’affollamento che potrebbe causare qualche partenza (in rosa ci sono già diverse mezze punte, altre ne arriveranno, è difficile immaginare che Mounard, Grassi e Foggia possano rimanere tutti assieme in granata). A breve la situazione andrà risolta. Dei giovani laziali, Somma gradirebbe avere a disposizione Tuia (è in comproprietà ed è l’unico che ha chance di permanenza in granata a differenza di Zampa e Falasca) e Mendicino (corteggiato in B) e ieri ha fatto esplicitamente il nome del giovane Gianluca Pollace: si tratta di un terzino, classe ’95, giocatore diligente e propositivo. Il ragazzo, assistito da Zavaglia, verrebbe a giocarsi il posto con Scalise. In tema di giovani ieri circolavano altri due nomi: il difensore Marco Schiavino (classe ’93, di proprietà del Crotone lo scorso anno ad Ascoli) e David Speziale (attaccante del 1994, scuola Milan, nella passata stagione al Pavia). Per la difesa si attendono novità da Pratali e Rigione. Per il centrocampo l’obiettivo è Obodo. Da Parma arriveranno almeno tre elementi (Altobello e Tripoli più qualcun’altro).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.