Montecorvino Pugliano: convegno sulle opportunità di lavoro del progetto Garanzia Giovani

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Montecorvino_Pugliano_MUNICIPIOContinua l’impegno del comune di Montecorvino Pugliano per il mondo giovanile con il convegno dal titolo “l’inserimento al lavoro, orientamenti, misure e quadro normativo”. L’incontro, promosso dall’assessorato alle politiche giovanili in collaborazione con FedApi e Forum dei Giovani, si è tenuto  lunedì 16 giugno dalle ore 9,00 presso l’aula consiliare del Comune di Montecorvino Pugliano “G. D’Ajutolo”, e ha visto la partecipazione istituzionale del sindaco e consigliere provinciale Domenico Di Giorgio e dell’assessore comunale alle politiche giovanili, sicurezza e innovazione tecnologica,  Alessandro Chiola.

La giornata ha visto gli interventi di Rossano Festa della Direzione Territoriale Lavoro che ha inteso  illustrare le tematiche relative alla lotta al lavoro sommerso e gli incentivi alle regolarizzazioni, mentre il responsabile macro area Sud Ionica Italia Lavoro Michele Raccuglia introdurrà i temi sulle politiche del lavoro destinate ai giovani. Pietro Vivone, Presidente Nazionale FedAPI, ha relazionato sul compito delle aziende nel mercato del lavoro, con particolare riguardo alle forme di incentivazioni alle assunzioni, così come il Segretario Nazionale EBINArT, Basilio Minichello ha introdotto la bilateralità a sostegno del mercato del lavoro. Il dibattito il punto di vista del territorio, con particolare attenzione alle voci delle realtà coinvolte, ha chiuso la prima parte della giornata rinnovando l’appuntamento nel primo pomeriggio.

Alle ore 14,00 ha visto un momento di confronto e incontro  fra i soggetti territoriali pubblici e privati che si occupano di orientamento e inserimento lavorativo per delineare le possibili innovazioni utili a migliorare l’efficienza e l’efficacia dei servizi stessi, con l’illustrazione delle linee guida per l’attivazione dello sportello CLICLAVORO.  L’impegno delle istituzioni per la lotta alla disoccupazione, specie quella giovanile, corroborato dagli indirizzi europei che trova massima applicazione nella Garanzia Giovani, un’iniziativa a favore dell’occupazione giovanile finanziata dal fondo sociale europeo. Tale misura prevede ingenti investimenti europei per gli stati, tra i quali l’Italia, dove la percentuale dei senza lavoro raggiunge la soglia del 25%, attraverso strumenti mirati come attività di orientamento, istruzione, formazione e inserimento al lavoro, a sostegno dei giovani che non sono impegnati in un’attività lavorativa, né inseriti in un percorso scolastico o formativo (Neet – Not in Education, Employment or Training).

Dunque l’appuntamento di Montecorvino Pugliano ha avuto un’importante riferimento per tutti coloro che hanno inteso conoscere i nuovo strumenti posti in essere dalla UE sul tema lavoro.  In tal caso la Garanzia Giovani è un’iniziativa concreta che può contribuire a favorire un percorso di ingresso nel mondo del lavoro, valorizzando le attitudini e il  background formativo e professionale di ciascuno.  “Con grande impegno e soddisfazione ho voluto promuovere la tematica del lavoro giovanile sul territorio organizzando questo convegno – dichiara l’assessore alle politiche giovanili, Alessandro Chiola. L’incontro riveste un’importanza notevole specie in considerazione del momento storico attuale, e agisce nella volontà di offrire ai nostri giovani la possibilità di conoscere gli strumenti previsti dall’Unione Europea per la disoccupazione giovanile, rendendo loro la possibilità di un’opportunità concreta.

Da giovane e delegato alle politiche giovanili – continua Chiola, sono oltremodo consapevole degli immensi sforzi che tutti i giovani di Montecorvino Pugliano fanno quotidianamente per la ricerca del lavoro, ed invito loro a non mollare, guardando sempre avanti con fiducia e voglia di fare. Mi corre l’obbligo ringraziare per la collaborazione per l’organizzazione del convegno la FedApi, ed in particolare al dottor Pietro Vivone, il Forum dei Giovani, le Consulte di Frazione e le associazioni Muoviti, ad Maiora, Vogliamoci Bene, Amici del Tricolore e Radio Simpatia”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.