Giornata mondiale sulla Sla: Palomonte scende in campo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
slaIl 21 giugno si celebra in tutto il mondo lo “SLA Global Day”, la giornata mondiale sulla SLA promossa dalla Rete internazionale delle associazioni che si occupano di questa patologia e delle malattie del motoneurone (Internacional Alliance of Asl/Mnd Associations) di cui AISLA, l’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, fa parte come unico membro italiano. In tutto il mondo sono previsti nei prossimi giorni incontri e iniziative di approfondimento e raccolta fondi per sostenere la ricerca e la lotta contro la Sla.

In linea con il motto dell’iniziativa, che quest’anno è “One Global Team, One Goal”, Palomonte organizza domani sera, 19 giugno, alle 21.00 allo stadio comunale S. Biagio a Valle di Palomonte, una partita di calcio amichevole. L’ingresso è gratuito e sarà organizzata una raccolta fondi a sostegno di AISLA, che da 31 anni assiste i malati di Sla e le loro famiglie.

L’evento è organizzato da Alessandro Cupo, di Palomonte, che da dieci anni combatte contro la Sla, insieme a un gruppo di suoi amici del paese e alla Parrocchia Madonna di Pompei di Bivio Palomonte

In campo scenderanno giocatori locali, tra cui diversi figli e famigliari di malati di Sla di Salerno e provincia, suddivisi nelle tradizionali rappresentative “Scapoli” e “Ammogliati”.

Il calcio d’inizio sarà dato da Domenico Cupo, padre di Alessandro. Prima della partita, alle ore 18.00, una dimostrazione di scuola calcio a cura del Real Palomonte e, poco prima del match, l’intervento della presidente della sezione AISLA di Salerno, Benevento, Avellino, Pina Esposito che si soffermerà sull’attività dell’associazione sul territorio. Presente dal 2011, la sezione locale di AISLA segue circa 60 malati e famiglie organizzando gruppi di mutuo aiuto anche con il supporto dello psicologo I fondi raccolti con la partita di Palomonte serviranno proprio a portare avanti queste attività di sostegno ai malati. L’associazione intende soprattutto potenziare il servizio di assistenza psicologica gratuita a domicilio.

Da domani fino a fine mese, i volontari di AISLA promuoveranno in tutta Italia, grazie all’impegno e alla collaborazione delle 60 sezioni locali, numerose iniziative, molte delle quali all’insegna dello sport.

Quest’anno infatti il Global Day vuole essere l’occasione per coinvolgere il mondo dello sport e i suoi protagonisti affinché si facciano promotori di una campagna di sensibilizzazione sui social network che ha come slogan un invito al “gioco di squadra”: “One global Team, One Goal”, declinata in Italia con “Una squadra, un obiettivo: battere la SLA”.

Aisla sarà attiva con il suo profilo Twitter (@aislaonlus) e con la pagina Facebook, facebook.com/aisla.globalday creata per l’occasione.

Su Twitter sono già attivi l’hashtag sulla campagna mondiale #globalteam e la pagina Facebook dell’iniziativa (www.facebook.com/TheIntlAlliance), oltre al sito: www.alsmndalliance.org

AISLA Onlus nasce nel 1983 con l’obiettivo di diventare il soggetto nazionale di riferimento per la tutela, l’assistenza e la cura dei malati di SLA, favorendo l’informazione, la ricerca e la formazione sulla malattia e stimolando le strutture competenti a una presa in carico adeguata e qualificata dei malati. L’Associazione attualmente conta 60 rappresentanze territoriali in 19 regioni italiane e circa 1636 soci grazie al lavoro di oltre 200 volontari e di 8 collaboratori.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.