Partnership Lazio-Salernitana: poca fortuna per i prodotti del vivaio capitolino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Monza_Salernitana_RicciLo scorso anno erano 11 i giocatori in orbita Lazio transitati per Salerno. I frutti della collaborazione tra il club capitolino e quello granata, però, in termini di risultati sportivi, non sono stati quelli auspicati. Chirieletti in campionato non ha mai giocato, Capua ha visto il campo solo di rado, Ricci s’è tolto la soddisfazione di segnare un gol pesantissimo nella finale d’andata della Coppa Italia e poi ha fatto poco altro, Berardi e Iannarilli non hanno convinto (tanto che a gennaio è stato ingaggiato Gori), idem per Luciani (poi scalzato da Scalise), Zampa è stato il solito oggetto misterioso e nel mercato di riparazione s’è trasferito al Feralpi Salò.

Gli unici giocatori impiegati con continuità sono stati Tuia, Perpetuini e Mendicino. E, se fosse per Somma, sarebbero anche tra i possibili riconfermati per la prossima stagione. Il tecnico di Latina stravede per Mendicino e lo immagina come sottopunta, alle spalle del centravanti. Tuia potrebbe essere uno dei due centrali titolari. Perpetuini potrebbe a sua volta giocarsi il posto in mediana con giocatori più esperti, senza paura. Il problema è che tutti e tre, dopo il buon campionato disputato in granata (soprattutto nella seconda parte della stagione) vorrebbero fare un salto di qualità, in termini professionali, ed approdare così in Serie B. Di questo Fabiani sta parlando a Milano col collega Tare, al quale è stato richiesto ufficialmente il giovane terzino Pollace (classe ’95).

E’ chiaro che la partnership tra i due club di Lotito continuerà, ma, alla luce dei costi sostenuti dalla Salernitana per stessa ammissione del patron (nell’ultima stagione si parla di qualcosa come un milione e 300 mila euro), dovranno giungere in granata solo ragazzi già pronti per un campionato impegnativo come quello di Lega Pro. Per ragioni d’età, sono in uscita dalla Primavera gli atleti nati nel ’94: si tratta di Rozzi, Ilari, Elez, Serpieri, Antic e Luque. I primi due interessano parecchio. Anche i ’95 potrebbero essere inviati a fare esperienza altrove, alcuni hanno già mercato in Serie B (Lombardi, Filippini, Crecco), altri potrebbero fare al caso della Salernitana (si parla di Strakosha, Paterni e Pace). Nei prossimi giorni, in ogni caso, se ne saprà di più. La speranza è che la sinergia tra le due creature di Lotito possa essere più fortunata rispetto allo scorso anno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.