Gemellaggio Roccagloriosa-Fermoselle

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
roccagloriosa_paesePresto Roccagloriosa sarà gemellata con Fermoselle, un Comune spagnolo in provincia di Zamora, che conta 1.462 abitanti ed è situato nella comunità autonoma di Castiglia e León. I primi contatti tra le due Amministrazioni sono già avvenuti e dal ventitré al ventisei giugno una rappresentanza del Comune spagnolo sarà in visita in Italia, mentre la delegazione di Roccagloriosa raggiungerà Fermoselle dal primo al quattro di luglio.

Il gemellaggio con il paesino spagnolo nasce da un progetto redatto dal Comune di Roccagloriosa nel 2011 ed afferisce ad un programma denominato “le vie del calvario” volto all’incentivazione di attività turistiche che vede la promozione dell’itinerario religioso.

Nel progetto, redatto nel 2011 e finanziato dai fondi regionali PSR CAMPANIA 2007/2013, era prevista  un’offerta turistica orientata principalmente alla valorizzazione di una antica tradizione religiosa: la processione del Sabato Santo. La tradizionale cerimonia che si ripete da alcuni secoli e che esprime un rito molto sentito, un esempio unico di “sacra rappresentazione”.  Già nella stesura del progetto, l’obiettivo era quello di creare una fratellanza con una cittadina iberica, dalla forte connotazioni religiosa, che si avvicinasse alla tipologia delle cerimonie curate dalle Confraternite del Rosario e del Santissimo Sacramento. L’intenzione era quella di scegliere un paese molto somigliante  per dimensioni, struttura e numero di abitanti, questa  ricerca ha portato a individuare il “fratello” di Roccagloriosa: il Comune di Fermoselle. Qui si svolgono delle processioni molto simili a quella del Sabato Santo, inoltre queste cerimonie sono accompagnate dal suono di uno strano strumento musicale la “matracas”, un arnese che ricorda molto i “carrozzoni” e le “tarocciole” del paesino cilentano.

Trovati i punti in comune nei quali riconoscersi, i due paesi hanno accolto positivamente l’idea del gemellaggio convinti che il confronto, l’impegno di un’alleanza e di una fraternità al di sopra delle frontiere,  possa rappresentare un importante momento di crescita culturale ed economica.

Nell’intraprendere l’attività di gemellaggio, i due comuni  si propongono diversi obiettivi a lungo termine: offrire ai propri cittadini un’occasione di crescita culturale che li aiuti ad uscire dai confini provinciali e ad aprirsi verso culture e tradizioni diverse. Dare ai propri giovani la possibilità di formarsi in un’ottica europeistica nel rispetto comunque della proprie identità. Incoraggiare un confronto sistematico tra due enti locali di differente estrazione organizzativa così come tra le associazioni socio-culturali agenti sui due territori al fine di spronarli ad iniziative sociali di più ampio respiro. Favorire la conoscenza di realtà fuori dagli schemi turistici usuali ma non meno importanti sotto l’aspetto storico, ambientale, sociale e artistico. Sostenere lo sviluppo turistico ed economico dei propri territori attraverso canali diretti. L’intenzione è quella di favorire ogni tipo di relazione sociale e turistica, attraverso la diffusione di prodotti tipici, lo sviluppo di progetti educativi-formativi e di ricerca storico-culturale, organizzando attività di promozione culturale e sportiva, per approfondire la reciproca conoscenza.

Alla rappresentanza spagnola, in visita a Roccagloriosa dal ventitré al ventisei giugno, a sarà  mostrato il territorio ed il patrimonio storico-culturale del paese, rappresentato dai musei e dagli scavi archeologici. Il  loro arrivo avverrà in concomitanza con la festa di uno dei Santi Patroni del posto, San Giovanni Battista questa sarà l’occasione per vivere insieme un altro momento religioso molto sentito dalla comunità parrocchiale.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.