Mons. Scarano: legale, sarà in aula a Roma a novembre. Prelato resta ai domiciliari per accuse riciclaggio a Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
scarano_monsignore_1Il prossimo 18 novembre Monsignor Nunzio Scarano sarà in aula a Roma per il processo che lo vede imputato di corruzione e calunnia nell’ambito dell’inchiesta sui 20 milioni di euro che sarebbero dovuti rientrare in Italia attraverso un conto schermato dello Ior. A darne notizia è il legale del prelato, l’avvocato Silverio Sica che stamani ha assistito all’udienza preliminare dinanzi al gup del tribunale di Salerno, Renata Sessa, dove don Scarano è indagato per riciclaggio. Il gup, che aveva calendarizzato in due sedute la discussione, stamani ha ascoltato i legali di due dei 51 indagati, riservandosi di decidere dopo che il 2 luglio prossimo verranno esaminate tutte le posizioni. Il pm Elena Guarino ha confermato la richiesta di rinvio a giudizio per tutti.
“Fino ad oggi don Nunzio non ha mai partecipato alle udienze romane – ha detto l’avvocato Sica – ma il 18 sarà lì davanti ai giudici del tribunale di Roma”. Per il procedimento romano don Nunzio due mesi fa si è visto revocare la misura cautelare ai domiciliari dalla V sezione penale. Per il procedimento dinanzi al Tribunale di Salerno invece resta ai domiciliari con un permesso di tre ore di libertà giornaliera accordatogli dal gip Sessa e dal pm Guarino. “E’ un provvedimento – ha detto il suo legale – che consente di dare serenità a quest’uomo le cui condizioni di salute non sono affatto buone. Don Nunzio – ha proseguito l’avvocato sica – avrà modo di recarsi al centro di igiene Mentale di Salerno per essere seguito dal dott. Antonio Zarrillo”.
Fonte ANSA
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. 3 ore di liberta’……..io manco mezz’ora gli avrei dato a st’affarista business man……..e teneva pure l’autista, monsignore……….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.