Giffoni “città intelligente”, idee per un progetto di “Smart City”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

 Giffoni_Valle_Piana_MUNICIPIONei giorni scorsi il Sindaco Paolo Russomando, nell’ottica della politica per il miglioramento della qualità della vita, ha sottoscritto un’importante convenzione con l’Università degli Studi di Salerno – Dipartimento di Studi e Ricerche Aziendali – per inserire il Comune di Giffoni Valle Piana tra i “soggetto ospitanti” di tirocini formativi per laureati nell’ambito del master di 2^ livello in “General Management della Pubblica Amministrazione”. L’amministrazione Comunale e l’Università hanno stabilito di svolgere un Project Work dal titolo “Un modello di sviluppo di smart city per il Comune di Giffoni Valle Piana”.

Una città intelligente è una città che risparmia energia, incoraggia modi di vita ecosostenibili, cercando di trasformare il nucleo urbano senza trascurare le esigenze del territorio. La Smart City è un laboratorio di idee innovative in continua evoluzione che ha nella Pubblica Amministrazione e nei cittadini gli attori di un progressivo processo di cambiamento. Per lanciare questo tipo di Project Work, che guarderà con particolare attenzione alle forme di finanziamento dell’Unione Europea per i progetti di Smart City, il Comune ha siglato l’importante accordo con l’Università per ospitare tirocinanti.

 Il Project Work che si intende sviluppare a Giffoni Valle Piana è articolato in più fasi e prevede l’impiego complessivo di 400 ore di un gruppo di discenti del Master, accompagnati da un team di esperti in progetti di innovazione sociale del Master MPA, guidati dal Professor Roberto Parente. Per garantire la massima efficacia del lavoro svolto, sarà costituito un gruppo di supporto e coordinamento con rappresentanti del Comune. Il lavoro di studio avrà inizio in queste settimane e si concluderà entro la fine dell’anno.

Si è dato, in questi anni di amministrazione della città, sempre una priorità alle politiche di miglioramento della qualità della vita dei nostri concittadini – spiega il Sindaco Paolo Russomando – Le idee messe in campo hanno portato anche ottimi risultati, ma occorre un continuo studio di progetti, sfruttando le opportunità tecnologiche, per promuovere l’innovazione e mettere in campo azioni per un processo di evoluzione e mantenimento dell’ambiente in cui viviamo. L’obiettivo dell’accordo con l’Unisa è quello di realizzare uno studio di massima, attraverso l’impiego di tirocinanti, che tracci un modello di “Smart City” per Giffoni  Valle Piana”.

Il Master MPA – aggiunge il Professor Roberto Parente – intende sempre più qualificarsi come Laboratorio d’innovazione a disposizione della PA locale. Il tema delle Smart City, sul quale abbiamo iniziato una proficua collaborazione conLegautonomie, uno dei principali sponsor del nostro Master, rappresenta naturalmente un tema di rilievo strategico, anche alla luce delle opportunità offerte dalla nuova Programmazione Comunitaria. Questo importante accordo con l’Amministrazione Comunale, che ringraziamo per l’interesse mostrato, vuole rappresentare idealmente un modello di collaborazione Università/Territorio che speriamo possa incidere positivamente sui destini futuri delle nostre Comunità locali”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.