Carcere: raid punitivo di detenuti napoletani nei confronti di un salernitano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
carcere_detenuti_rissa

Quelle appena trascorse sono state giornate di inaccettabile violenza in alcune carceri della Campania”, denuncia Donato Capece, segretario generale Sindacato autonomo polizia penitenziaria SAPPE.
“La situazione nelle carceri campane resta allarmante, nonostante l’ingiustificato ottimismo di una Amministrazione penitenziaria evidentemente distante dalla realta’. In pochi giorni, in Campania, sono accaduti episodi violenti gravissimi. A Benevento c’e’ stata una violenta rissa tra detenuti napoletani e casertani appartenenti al clan dei Casalesi: a Salerno addirittura una spedizione punitiva di un gruppo di ristretti napoletani contro un detenuto salernitano nella sezione a regime aperto, quella caratterizzata dal sistema della vigilanza dinamica che contestiamo da tempo per la sua attuale strutturazione.

Il Sappe – evidenzia Capece – esprime vicinanza e solidarieta’ ai poliziotti coinvolti loro malgrado in situazioni assai pericolose che sono comunque stati in grado di gestirle nel migliore dei modi”.

 

“Altro che vigilanza dinamica e autogestione delle carceri che sembra essere l’unica risposta sterile dei vertici del DAP all’emergenza penitenziaria” aggiunge Capece. Il responsabile Sappe evidenzia la carenza negli organici della Polizia Penitenziaria: ”mancano in Campania non meno di 700 poliziotti”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. munnezza con munnezza non fanno danni il problema e parlarne di questi vermi gli dati pure spazio

  2. chiediamo al premier matteo renzi di fare amministia ho indulto ho cisaranno rivolte nelle carceri italiane come sta avvenendo in calabria ci saranno morti tra noi detenuti e agenti peniteziari la guerra carceraria e pronta ad esplodere a breve prendetevi tutta la vostra responzabilita’ di che puo succedere il capo dello stato a ribadito unica soluzione di un clemenza e il papa francesco aveve promesso a marco pannella che si una amministia e indulto continuate a prendere per il culo i detenuti vedete fra qualche giorno cosa succede nelle carceri italiane tra detenuti ci stiamo arganizando massiccia rivolta ci saranno molti agenti feriti e tra noi detenuti prendete a ncora per il culo

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.