Tragedia della strada nel salernitano, due morti e quattro feriti a Teggiano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
incidente_stradale_carabinieri_ambulanzaNotte di sangue a Teggiano sulla Strada Provinciale 39 che da Teggiano conduce a Polla a Prato Perillo. Per cause ancora da accertare si è registrato un incidente stradale che ha coinvolto due auto ed uno scooter di grosse dimensioni.  A perdere la vita sono stati due giovani del posto, D.V. di 18 anni e V.D. di 20 anni.  Nell’impatto ferite altre 4 persone di cui una in prognosi riservata al Ruggi che lotta tra la vita e la morte. Gli altri tre feriti sono ricoverati all’Ospedale di Polla. Sul posto i Carabinieri ed i Vigili del Fuoco per i rilievi del caso. Non si esclude che a provocare l’incidente possa essere stato un sorpasso azzardato di uno dei mezzi coinvolti nel sinistro. La strada a scorrimento veloce Teggiano – Polla già in passato è stata teatro di tragici incidenti stradali.

Nell’incidente sono state coinvolte due auto, una Renault Scenic ed una Chevrolet ed uno scooter. Alla ricostruzione della dinamica stanno lavorando in queste ore i Carabinieri della Stazione di Teggiano e della Compagnia di Sala Consilina, al comando del Capitano Emanuele Corda.

Per poter estrarre i corpi dalle lamiere si è reso necessario l’intervento di una squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Sala Consilina che hanno lavorato per diverse ore per poter mettere in sicurezza anche una delle due auto coinvolte in quanto la stessa era alimentata a GPL.

I corpi dei due giovani si trovano ora presso la sala mortuaria dell’ospedale “Luigi Curto””di Polla. I due ragazzi che hanno perso la vita erano seduti sul lato posteriore della Chevrolet.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Nonostante ogni giorno si sentono tali disgrazie,la gente continua a correre ed a pensare con ignoranza “a me non capita” e non a imparare. L’essere umano nonostante si vanta di essere superiore a tutti gli animali, è solo arrogante e la rovina di questo mondo. Cmq pace ai chi purtroppo non c’è più e coraggio alle loro famiglie che ne hanno tanto bisogno per accettare una tale sofferenza,e una preghiera per chi lotta in ospedale per la vita,speriamo che la vincano e tornano a vivere.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.