Con il “Premio Alfonso Grassi” si inizia a costruire un collegio in Nigeria

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Nigeria_collegioVenerdì (27 giugno), alle ore 17.30, nella Sala Musica del Centro Sociale a Salerno (via Cantarella, zona Pastena) saranno ufficializzati i nomi dei vincitori della decima edizione del Concorso Internazionale “Premio Alfonso Grassi” – 2014, organizzato dall’Accademia Internazionale d’Arte e Cultura Alfonso Grassi di Salerno (via Porta Elina). Ingresso libero. Il ricavato delle tasse d’iscrizione va a finanziare il progetto che da anni sostiene l’Accademia, la costruzione di una scuola a Ibamba (Congo). Da quest’anno parte una nuova iniziativa: la realizzazione di un Collegio della Scuola Secondaria a Ngugo Ikeduru in Nigeria. All’incontro di venerdì pomeriggio sarà presente la Madre Superiora Generale dell’Istituto “Figlie della Carità del Preziosissimo Sangue” di Roma, Alfonsa Bove, con le consorelle dell’istituto di Salerno che faranno da ponte solidale con la realtà nigeriana, dove sono presenti con un loro istituto. Alla madre superiora sarà ufficialmente consegnata la ricevuta del bonifico di 3000 euro per la costruzione del collegio.

“E’ una soddisfazione contribuire a progetti concreti come la costruzione di una scuola – commenta Raffaella Grassi, presidente dell’Accademia “Alfonso Grassi” – Così come sta accadendo nel villaggio di Ibamba dove, oggi, i bambini frequentano una struttura fatta di mattoni e che è intitolata a mio padre, Alfonso Grassi. Nei giorni scorsi, ho ricevuto delle foto che danno la testimonianza concreta di cosa siamo riusciti a fare grazie alla solidarietà di tanti”. Le sfide per l’Accademia di Salerno non finiscono: nel villaggio congolese, dopo la costruzione e l’inaugurazione della scuola primaria intitolata al pittore Alfonso Grassi, si punta all’ampliamento dell’istituto che serve a centinaia di bambini, con la realizzazione di altre 9 aule.

Nell’atrio della Sala Musica venerdì sera sarà realizzata una “Mostra Collettiva di Arte Contemporanea” con tutti i lavori (pittura, grafica, scultura, artigianato artistico) dei partecipanti al Concorso. Inoltre, è in programma lo spettacolo con il Gruppo folkloristico de “I Castellani” di Giovi Piegolelle, con un intervento della Scuola di danza “Arbostella..in danza” diretta  da Antonella Rotondo. Sarà presente anche l’Associazione Partenopea “Il Vesuvius” con il presidente Angelo Iannelli (attore), Lucia Oreto (attrice) e Giuseppe Gambi (tenore); seguirà il recital di musica con Vincenzo Pagliara (cantautore); Laura Baldi ed il gruppo “Vicolo bossa” composto da Giorgio Puljizevic (tromba e flicorno), Biagio Martinello (cajon e percussioni) e Mario Pironti (chitarra jazz).

Per info: info@accademiagrassi.it – www.accademiagrassi.it e su facebook.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.