Teatro Classico a Paestum: la Compagnia del Giullare porta in scena “Le Troiane di Euripide”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

troianeRitorna a Paestum l’appuntamento con la Compagnia del Giullare e il teatro classico. Nel fantastico scenario degli scavi di Paestum, dinanzi al Tempio di Cerere, venerdì 27 giugno, con ingresso dalle ore 21,00, prenderà vita una delle tragedie più belle di Euripide, Troiane, per la regia di ANDREA CARRARO. L’allestimento, inserito nel cartellone 2014 della rassegna “Antica Paestum – Teatro Classico”, apre la stagione degli eventi che il comune di Capaccio Paestum ha organizzato per quest’estate ed è stato fortemente voluto dopo il successo riscosso negli anni addietro. La maestosità del luogo, infatti, ben si sposa con la forte carica emotiva che l’opera suscita nello spettatore che resta letteralmente rapito dall’affascinante connubio sentendosi letteralmente proiettato all’interno della vicenda umana di Ecuba, e di tutte le donne troiane, che vedono la loro città, Troia, distrutta dalla “lancia greca”, per colpa di una sola donna, Elena.

NOTE DI REGIA. Corre l’anno 415 a.C., uno dei più tormentati della guerra del Peloponneso. Euripide, spirito inquieto e particolarmente incline a interpretare il mito anche come allegoria del presente, utilizza nelle Troiane il motivo della caduta di Troia per mostrare gli effetti devastanti sul piano psicologico e materiale di tutte le guerre, l’assurdità delle speranze e aspettative in esse riposte, l’inconsistenza dei motivi che le hanno ispirate. Al di là della sua intrinseca coralità, nella tragedia è centrale la figura di Elena, per la spinosa questione delle responsabilità della femme fatale nel conflitto che ha visto contrapporsi Achei e Troiani; ma in questa rappresentazione il dramma euripideo è stato letto anche come esplorazione delle ragioni e delle recriminazioni dei vinti, come riflessione sulla sorte dei soggetti più deboli dopo una catastrofe bellica e infine come occasione per indagare il rapporto tra libero arbitrio e necessità.

Cast:
Poseidone ANDREA CARRARO
Athena MIMMA VIRTUOSO
Ecuba CINZIA UGATTI
Corifea TERESA SORRENTINO
Taltibio GAETANO FASANARO
Cassandra COSTANZA SABETTA
Andromaca AMELIA IMPARATO
Astianatte MICHELE LANDI | LORENZO CELOTTO
Menelao AUGUSTO LANDI
Elena ANTONIA AVALLONE
le Troiane TERESA SORRENTINO
MIMMA VIRTUOSO | ANNALAURA MAURIELLO
i Greci MATTEO AMATURO | ANDREA BLOISE
CARLO ORILIA | MARIO PERNA
ANGELO RUOCCO

Luci: Virna Prescenzo; costumi e trucco: Stefania Pisano. Selezioni musicali: Alfredo Micoloni.

Ingresso:
intero 15 euro
ridotto (studenti e over 70) 12 euro

Info e prenotazioni:
www.compagniadelgiullare.it | 334.7686331

 

Prossimo appuntamento, sabato 28 giugno, con ingresso dalle ore 21,00

LE MEMORIE DI ADRIANO, da M. Yourcenar.
Regia di ENZO MARANGELO.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.