Tutte le regioni italiane ed i campioni mondiali pizzaioli al Pizza Expo 2014

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
pizza_forno30 forni attivi in contemporanea, a disposizione di un vero e proprio esercito di maestri pizzaioli; oltre a  60 stand gastronomici ed altri 60 espositivi: il PIZZA EXPO NAZIONALE 2014 prende il via il 26 giugno, alle 19,30 al Parco salernitano del Mercatello con i suoi 100mila metri quadrati di verde, per celebrare con un mega evento d’eccezione, la regina della gastronomia italiana. Undici giorni di manifestazione, tra le più importanti del settore, dalle 19,30 a notte inoltrata, per presentare e far apprezzare al pubblico le varianti regionali della pizza, diversificate in base a: metodo di lavorazione dell’impasto, preparazione, cottura, ingredienti, secondo le produzioni, le tradizioni ed il gusto del territorio di competenza.

Gli esperti pizzaioli del Belpaese e tra essi i più importanti maestri, campioni mondiali, europei, nazionali, oltre a preparare le loro specialità, si sfideranno per i prestigioso scudetti Eccellenze d’Italia e FreeStyle. I visitatori, potranno gustare le migliori pizze italiane ed altre tipicità regionali dolci e salate, e partecipare all’estrazione di ambiti premi (crociere, viaggi, tablet, cellulari, elettrodomestici, ecc ).  Inoltre, ogni sera, in programma appuntamenti con big nazionali – tra i quali Gigi Finizio, Simone Schettino, i Ditelo Voi e Paolo Caiazzo di Made in Sud; Fabrizio Casalino, Barbara Foria e Peppe Iodice di Colorado; Angelo Di Gennaro; il patron del PizzaExpo, Giovanni Sapere, annuncia “iniziative a sorpresa che renderanno indimenticabile questa edizione”.

Ancora, Band provenienti da varie parti d’Italia, ExpoMusica, il fanta-musical “Favola”, parco giochi e animazioni  per i più piccoli, magie piromusicali che illumineranno con spettacolari giochi d’artificio il cielo notturno di Salerno, e tanto altro. Per i bambini partecipanti, pizze gratis con presentazione del coupon distribuito negli oltre tremila punti vendita associati. Per gli adulti, invece, promozioni gastronomiche speciali a costo simbolico, dalle pizze caratteristiche regionali a quelle innovative e, ancora, delizie casearie fresche e stagionate, specialità del tagliere, braciate, “cuoppi” di mare e di terra, e per finire, dolci tipici d’Italia.

Al Pizza Expo 2014, partecipa anche l’AIC, Associazione italiana Celiachia. Infatti, il prestigioso evento si svolgerà all’insegna di una concreta sensibilità nei confronti degli intolleranti al glutine: sarà predisposto un forno dedicato esclusivamente agli utenti celiaci per consentire anche a  loro di gustare pizze di qualità eccellente, oltre a prendere parte alla prestigiosa manifestazione che si presenta come un occasione da non perdere nell’ambito della cultura gastronomica, e di fattiva aggregazione. Nato nel 2013, il marchio PIZZA EXPO vuole racchiudere in un unico brand le eccellenze non esclusivamente campane, ma altamente rappresentative di tutto il territorio nazionale; esse  trovano una vetrina di prestigio nella manifestazione nazionale in programma a Salerno, siglata dall’AIEG, Associazione italiana eccellenze gastronomiche.

L’edizione 2014 è patrocinata, tra gli altri, dai Ministeri dello Sviluppo Economico; dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo; delle Infrastrutture e dei Trasporti; AIEG, Associazione Italiana Eccellenze Gastronomiche;  AIE, Associazione Italiana Eccellenze; Comune di Salerno;  Privincia di Salerno;   Camera di Commercio di Salerno; AIC, Associazione Italiana Celiachia; Confederazione Italiana Esercenti Commercianti; EPT Salerno;  Pianeta 21 Associazione di Volontariato Down; oltre alle varie Regioni italiane, partendo dalla Regione Campania; gode inoltre del fondamentale e concreto supporto della Rivendesi Media.

Giovedì 26 giugno, alle ore 11 l’evento sarà presentato alle Autorità ed ai rappresentanti dei Mass Media nel corso di un incontro nella Sala del Confalone, Palazzo comunale di Salerno. Partecipano: il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca; l’assessore comunale all’Annona Francesco Picarone; l’organizzatore Giovanni Sapere, ideatore del format nazionale PizzaExpo; in rappresentanza della categoria dei pizzaioli, i maestri: Carmine Donadio,  salernitano (inventore della “pizza  Carminuccio” brevettata), Federico De Silvestri dalla Liguria, Domenico Sireci dalla Sicilia; ancora, Mario Sessa della Sacar e Amodio Curci della Pirotecnica Curci. Alle 19,30, sempre di giovedì, al Parco del Mercatello avrà luogo la cerimonia di inaugurazione del PizzaExpo 2014 Nazionale.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Cosa resterà del verde dopo l’assalto di tanta “brava”gente? Altri posti dove tenere queste mega orge proprio non vengono considerati?

  2. marò “cittadinosalernitano” ma ci sei stato gli altri anni al parco del mercatello l’area e quella dove si fa anche il concorso ippico la l’erba verde già nunn ce sta!!! sempre a criticare state

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.