Deposito cauzionale sulle bollette dell’acqua, Forza Italia: “Un altro inaccettabile balzello per i salernitani”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
acqua_emergenza_idrica_sospensioneCome se non bastasse il costo eccessivo dell’acqua a Salerno, ecco che spunta un altro balzello per permettere a “Salerno Sistemi” S.p.A. di far cassa attraverso l’approvazione di due delibere emanate dall’”Autorità di regolazione e controllo dei servizi idrici” AEEGSI (la n°86 del 28.02.2013 e la n°643 del 27.12.2013) senza tenere conto che il deposito cauzionale non è obbligatorio (Una delle delibere recita infatti che la Società POTRA’ richiedere all’utente, a far data dal 1° giugno 2014, a garanzia degli impegni da questi assunti, il versamento di una somma di denaro a titolo di deposito cauzionale: per uso domestico il deposito sarà di € 50,00 ,anche se sulla bolletta già pervenuta ai cittadini l’importo di € 25,00 corrisponde già alla metà del dovuto; per uso non domestico si pagherà da € 90,00 fino a € 490,00 di cauzione).

La possibilità di imporre questo nuovo balzello sarebbe dovuta essere di competenza dell’assemblea dei Sindaci e, in ogni caso,  doveva essere comunicata agli utenti. Certo è che gli utenti non sono stati avvisati e si sono visti recapitare l’ultima bolletta con questa nuova “voce” e non ci è dato sapere se questa imposizione sia stata approvata dall’assemblea dei soci dell’ATO, appunto dai Sindaci. In tutte queste considerazioni non bisogna dimenticare che il popolo si è espresso con un referendum sulla ripubblicazione del servizio idrico. Da questa situazione bisogna uscirne e riportare il tutto nella logica del rispetto delle leggi che certamente è basata sul giusto rapporto diritti-doveri e non certo su una continua vessazione con nuovi e cari tributi che impoveriscono sempre più i cittadini.

I Consiglieri Comunali

Giuseppe Zitarosa

Pietro Damiano Stasi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. E nel frattempo deluca pensa alla festa della pizza al parco mercatello…..grazie vincenzo.

  2. speriamo che ci pensi il cav. antonio guariglia per tutti coloro che anno approvato simile delibera . siamo stufi di essere tartassati, imu più alta d’italia, tasi, più alta d’italia ora il balzello dell’acqua, i signori di salerno pulita rompono i carrellati per la raccolta differenziata con i loro continui scuotimenti per scaricarli è l’utente e costretto a comprarlo a proprie spese! egregio signor sindaco ma quando se ne va? mi sono pentito amaramente d’averlo votato, credo che dovrò lasciare salerno mio malgrado anche se sono nato ( a ret e galess)

  3. questo deposito non e’ obbligatorio e quindi illegittimo e non deve essere pagato,per cui va scorporato dalla bolletta

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.