Pestrin e Bianchi rinnovano, due rinforzi in casa per Somma

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Pestrin_BianchiLa Salernitana trova due rinforzi…in casa. E’ fatta per i rinnovi di Manolo Pestrin ed Alberto Bianchi, a testimonianza del fatto che quando vuole trattenere elementi che le interessano la società riesce anche a formulare offerte ricevibili (non come quella improponibile sottoposta all’attenzione del procuratore di Gustavo). Con Bianchi e Pestrin, che hanno firmato un contratto fino a giugno 2015 (con opzione per l’anno successivo se le cose andassero per il verso giusto), il diesse Fabiani consegna a mister Somma due elementi di comprovata affidabilità. In attesa di definire il futuro di Tuia (che ha mercato in B), la difesa potrebbe essere puntellata ulteriormente, ma la sensazione è che la candidatura di Lanzaro col passare delle ore sia destinata a perdere peso (a causa dello stipendio ingombrante del difensore della Juve Stabia, mentre sembra difficile ipotizzare uno scambio d’ingaggi alla pari con Ginestra). Pratali a breve scioglierà le proprie riserve. Per la retroguardia Fabiani guarda ancora ad ex giocatori dell’Ascoli, col giovane Schiavino (del Crotone) e il portierino Russo (del Parma).

Somma ha richiesto il giovane Pollace, ma Lotito non ha ancora deciso quale sarà il futuro del terzino cresciuto nel vivaio della Lazio. Per quanto riguarda il centrocampo, invece, Pestrin potrebbe essere la chioccia ideale per far risbocciare il talento di Giandonato, che dovrebbe giungere in prestito dal Parma. Ma è chiaro che il reparto andrà rimpinguato anche con altri elementi di spessore (in rosa c’è Volpe, che può giocare anche più avanzato, ma serve di più). E’ dalla cintola in su che la Salernitana dovrà spendere per aggiudicarsi giocatori in grado di fare la differenza. Una volta definite le posizioni di Foggia, Grassi, Mounard e Ginestra, si potrà decidere il da farsi (e magari alleggerire il monte ingaggi). Piacciono Nolè e Mancosu per il ruolo di sottopunta (qualora Mendicino effettivamente andasse a giocare in B. Sulle fasce potrebbero disimpegnarsi Tripoli e Caccavallo (giocatori in orbita Parma). Per il centravanti, come detto la pista più calda è Marotta, che ha espresso pubblicamente il suo gradimento al trasferimento in granata. L’attaccante, però, aspetta di sapere se col Bari ci sarà un prolungamento del contratto (e dunque potrà trasferirsi in granata in prestito) o se ci sarà bisogno di una rescissione (con buonuscita) o di una cessione. In alternativa resta in piedi la pista Arma, senza dimenticare che dalla Lazio potrebbe giungere Rozzi. E poi potrebbero esserci occasioni da non lasciarsi sfuggire, ma (si sa) il mercato delle punte entrerà nel vivo a luglio inoltrato.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. e serie A,saltiamo pure la serieB,andiamo direttamente in serie A,grazie a quei signori che scelsero lotito come presidente un paio di stagioni fà.

  2. LOTITO E MEZZAROMA GRAZIE MA ORA LA FESTA/FARSA STA PER GIUGNERE AL CAPOLINEA … DATE LORO QUELLO CHE HANNO CHIESTO PER PRENDERE E PORTARE LA SALERNITANA IN LEGAPRO E CACCIATELI PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI … NON SIAMO LA SOCIETA’ DI COMODO DI NESSUNO …
    PAROLIERI FURBI SENZA ANIMA!

  3. Se non si ha voglia di investire che il sindaco si adoperi per trovare un imprenditore serio che voglia fare calcio a Salerno. Salerno paga per il Volpe Lotito porta prestiti e la Marmotta…gli altri Arrighini. Ipulciari purtroppo stanno da noi.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.