Cardano al Campo: Dario Vassallo partecipa alla cerimonia in ricordo di Laura Prati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

 laura_pratiEra il 2 luglio 2013 quando, presso il municipio di Cardano al Campo, il sindaco Laura Prati e il vicesindaco Costantino Iametti venivano colpiti da alcuni colpi da arma da fuoco. A sparare fu un vigile urbano, coinvolto in una truffa e sospeso dal servizio. Dodici mesi dopo questo terribile gesto di violenza, undici dopo la morte di Laura all’ospedale di Varese, l’Associazione Culturale “Laura Prati” promuove ed organizza una celebrazione per il pomeriggio di martedì 1° luglio«Il ministro della Difesa Roberta Pinotti e Dario Vassallo, fratello del sindaco di Pollica ucciso quattro anni fa in un attentato e presidente della Fondazione Angelo Vassallo  – si legge nel comunicato dell’associazione – sono le due figure che il 1° luglio omaggeranno, nella sala Ipazia della Casa Paolo VI di piazza Mazzini a Cardano al Campo, il ricordo di Laura Prati, ‘una Sindaca, una Donna’.»

Nel primo pomeriggio, alle 14.30, il ministro Pinotti deporrà un mazzo di fiori proprio nell’ufficio del sindaco, dove Laura Prati è stata ferita, a seguire si terrà un pubblico dibattito «quale omaggio alle istituzioni e all’integrità della Sindaca». Tra i relatori, insieme a Roberta Pinotti e a Dario Vassallo, interverrà la senatrice Erica D’Adda, presidente dell’Associazione Laura Prati. «La nostra partecipazione – racconta il presidente della Fondazione Vassallo, Dario Vassallo –  è doverosa. Come abbiamo detto un anno fa, Laura Prati era limpida e libera e come mio fratello ha pagato con la vita la sua grande rettitudine e la sua forte attenzione per il rispetto delle regole. Nel Cilento come nel Varesotto, un sindaco è l’espressione dello Stato più vicina ai cittadini e quando viene ucciso un sindaco, si uccide lo Stato. Ecco perché non dobbiamo lasciare soli gli amministratori ed ecco perché con la Fondazione dedicata al Sindaco Pescatore continuiamo a creare occasioni di incontro e condivisione di esperienze tra sindaci provenienti da tutta Italia. L’ultima circostanza si è realizzata con il nostro convegno “Lo Stato minacciato”, che si è svolto a Roma mercoledì 25 giugno, ed è ultima solo in ordine di tempo: stiamo già lavorando per organizzare un simile evento a Nonantola (MO) per il mese di ottobre.»

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.