Eboli: Il Mediterranean Truck 2014 si conferma l’evento dell’anno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
mediterranea_truckIl Mediterranean truck si conferma ancora una volta il più grande evento del territorio in termini di numeri e partecipazione di pubblico. Ma di certo rimane inalterato anche il primato del più grande evento di trasporti su gomma di tutto il sud Italia. Oltre 130 i truck presenti all’evento e decine di migliaia sono stati i visitatori che hanno accolto con entusiasmo la nuova location più vicina al centro e più fruibile, quella dell’area esterna al Centro Commerciale LeBolle di Eboli. Le tantissime iniziative hanno catalizzato l’attenzione del pubblico che si è riversato tra i percorsi pedonali del raduno come un lungo torpedone umano.

Gimkane, Tuning, modellismo, esposizione di auto e moto  storiche, tutti eventi negli eventi che hanno contribuito a rendere grande il raduno organizzato dalla famiglia Riviello: “Ci aspettavamo tanto pubblico, ma non immaginavamo tante presenze. Voglio assolutamente ringraziare i nostri main sponsor, Bridgestone, Oml Longobardi, Omeps, BetaRicambi, Lebolle, il comune di Eboli e Whitepaper Eventi che ha collaborato con noi alla realizzazione del raduno, l’International Truck day show, tutti gli standisti dell’area espositori e dell’area ristoro, tutte le scuole di ballo e le associazioni che sono stati con noi in questi tre giorni – queste le parole del patron Cosimo Riviello -.

Ma soprattutto voglio ringraziare tutti i camionisti che sono stati al nostro fianco, sempre presenti alle nostre manifestazioni. Sono felicissimo”. In questo momento sono centinaia i messaggi di ringraziamento che stanno arrivando sui profili Facebook del Mediterranean Truck, di camionisti ma anche di pubblico che ha apprezzato l’evento. La novità di quest’anno è stata la presenza degli Fmx International con Andrea Cavina, Robert Naumann e Michele Chinello che hanno letteralmente fatto impazzire il pubblico con delle evoluzioni in aria insieme alle loro moto da cross, tutti con il fiato sospeso ad attendere gli spettacolari salti dei piloti, con il back flip finale, il giro della morte, il jump più acrobatico che esista.

La ciliegina sulla torta è stata invece la comicità dei protagonisti di Made in Sud, Alessandro Bolide, Mariano Bruno, i Malincomici e Maria Bolignano che hanno conquistato la platea del palco del Mediterranean Truck, intrattenendo e coinvolgendo i presenti.  Un mistura di ingredienti che per la quinta volta ha fatto centro, incassando consensi e partecipazione. L’unico evento che anno dopo anno conquista e convince anche coloro che non conoscono il settore ma apprezzano il tripudio di colori, di suoni e di allegria che inevitabilmente  caratterizzano il Mediteranean truck. L’appuntamento è per il 26-27-28 giugno del 2015 sempre con la Famiglia Riviello – Pneumatici Riviello.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.