Giornata campale in Lega Pro per le domande d’iscrizione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
pallone_lega_proQuella odierna è una giornata importante per il calcio italiano ed in particolare per la Lega Pro. Alle ore 19, infatti, scadono i termini per poter presentare la domanda di iscrizione ai campionati professionistici. E di conseguenza, da domani, si aprirà ufficialmente la nuova stagione. Fino a questa mattina, in Lega Pro meno della metà dei club aventi diritto ha presentato la documentazione richiesta. In molti, Salernitana inclusa, si sono ridotti all’ultimo giorno per depositare quanto richiesto al fine di ottenere la licenza nazionale e dunque l’iscrizione. Sarà una giornata infuocata presso la sede della Lega Pro a Firenze. Ad oggi, sembrano essere cinque i club che hanno problemi seri, anche se la Reggina sembra sia riuscita a trovare in extremis la fidejussione. Più complicate le posizioni di Padova, Grosseto e Pro Patria, mentre il Melfi (come l’Ischia) si ritrova a fare i conti con la grana stadio: il Valerio non ha tremila posti e manca l´illuminazione. Il termine ultimo per mettersi in regola (ripartendo con penalizzazioni) è fissato per il 15 luglio.

Il 18 luglio verranno indicate le squadre che parteciperanno al prossimo campionato, il primo dopo la riforma della Lega Pro (poi ci sarà spazio solo per il ricorso al TNAS, i gironi arriveranno a ruota). Ma anche in Serie B ci sono problemi, Bologna, Varese e soprattutto il Siena sono a rischio iscrizione. Se qualche club non dovesse iscriversi, naturlamente si comincerà con i rispescaggi (a meno che non prevalga la linea “dura”). In Serie B, qualora saltasse qualche squadra, Lecce e Sudtirol su tutte sono pronte ad approfittarne, come pure la neoretrocessa Novara. Stesso discorso in Lega Pro: dove già bisogna capire chi prenderà il posto della Nocerina. Poi, se qualche squadra non si iscrivesse Arezzo, Arzanese, Correggese, Porto Tolle e Akragas (forse anche l’Agropoli) sarebbero pronte al grande salto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.