Striscione con stella rossa dinanzi sede Salerno Pulita: CGIl esprime vicinanza e solidarietà a dipendenti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Salerno_Pulita_interinaliNei giorni scorsi, notte tempo, è stato posto uno striscione sulla cancellata di “Salerno Pulita” che si richiamava alla posizione degli Interinali e agli abusi esercitati su questa categoria di lavoratori.  Lo striscione era chiosato da una stella rossa, a cinque punte, che rappresenta una forma di politicizzazione, orientata all’eversione, come nella recente storia del nostro paese, quel simbolo, ha rappresentato. Questa organizzazione ritiene che ogni forma di politicizzazione, soprattutto se ispirata da manifestazione di natura eversiva, quantunque la causa e la ragione che la possano ispirare, possano essere giuste, non può appartenere alla cultura della nostra sigla sindacale che ha sempre sollecitato e condotte forme di confronto ispirate alla massima democrazia e trasparenza.

Per tali ragioni, respingiamo ogni tentativo, palese o occulto che possa essere, di forma di politicizzazione della vertenza dei lavoratori Interinali, il cui problema certamente si pone e per il quale è indispensabile assumere un confronto approfondito e risolutivo, comprendendolo nell’agenda di lavoro di questa organizzazione e delle realtà lavorative ove questo fenomeno risulta ancora presente e irrisolto. Non saremo e ne siamo disponibili a sostenere impegni a favore dei lavoratori che dovessero ritenere di instradarsi su un percorso fatto d’incognite e valori che non siano patrimonio e storia di questa Organizzazione, ovvero il confronto e la proposta e solo se necessario, la lotta con le forme a garanzia dei valori della democrazia e della sua rappresentanza nei posti di lavoro”.

Il Segretario Generale Cgil-Fp – Angelo    De Angelis

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Con tutti i dipendenti che sono assunti in Salerno Pulita, questi hanno bisogno anche degli interinali?
    Far lavorare quelli attuali,no??

  2. La CGIL ****** non cerca altro che patetici tentativi di essere riconosciuta ancora come ago della bilancia delle vertenze dei lavoratori.
    Questo sterile e ribadisco patetico tentativo di voler far passare una stella rossa, per la stelle a 5 punte brigatista è di una ridicolaggine colossale.
    Ed anche se fosse ne riparlerei di storia politica con questo ignorante perbenista, che con menzogne e revisione storica altera i contenuti.

  3. Chi conosce la storia sa, che il vero ignorante o il figlio di papà si nasconde dietro l’ Anonymous …….

  4. Voglio ricorda all amico
    Salerno pulita è composta da quasi 200interinali…siamo più precari che lavoratori fissi e solo loro è impossibile fare la raccolta differenziata per mancanza di mano d opera….
    E poi angelo de angelis è inutile che fà buon viso a cattivo gioco che ormai l hanno capito anche gli asini che lui ha i suoi interessi sugli interinali.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.