Al Comune di Montecorvino Pugliano il premio TrasparEnte 2014

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

sindaco_di_giorgio_montecorvino_puglianoNuovo attestato per il Comune dei Montecorvino Pugliano in tema di informatizzazione dei servizi con il premio regionale “Comune TrasparEnte 2014”. Il riconoscimento è stato consegnato nelle mani del sindaco Domenico di Giorgio durante il Forum per il 20° anniversario ASMEZ svoltosi a Napoli venerdì 27 giugno nel corso del quale, alla presenza delle autorità nazionali e regionali e degli organi di stampa, Montecorvino Pugliano è stata premiata con il titolo di “Comune TrasparEnte”, per “la trasparenza e la legalità dell’attività amministrativa e la valorizzazione di strumenti di partecipazione democratica messi a disposizione dei cittadini e delle imprese”.

Il premio, riservato a 550 comuni non capoluoghi della regione Campania, è dedicato alle amministrazioni comunali che hanno messo in atto il principio della trasparenza, quest’ultimo inteso come “accessibilità totale” alle informazioni che riguardano l’organizzazione e le attività delle pubbliche amministrazioni.

La classifica dei “Comuni TrasparEnti” è stata redatta sulla base di un monitoraggio dei siti istituzionali effettuato nell’arco dei 15 giorni precedenti il convegno dall’analisi di  quattro requisiti rilevati da: la “Bussola della Trasparenza”, dall’applicazione web CNIPA che gestisce l’esposizione del logo di accessibilità sui siti web che hanno superato con esito positivo le verifiche previste dal Decreto Ministeriale 8 luglio 2005, dall’ANAC (Autorità Nazionale AntiCorruzione) e dalla pubblicazione dell’attestazione OIV (Organismo italiano di Valutazione) per la verifica della pubblicazione, dell’aggiornamento e della completezza dei dati pubblicati sul portale della trasparenza (delibera CIVIT n.71/2013) e gli altri indicatori presenti nella pagina di bussola quali la presenza di link URP, di pubblicità legale, della sezione Privacy, di note legali, dell’elenco dei siti tematici.

 

“E’ una grande soddisfazione personale e di tutta l’amministrazione comunale aver ricevuto il premio ”comune TrasparEnte ” – dichiara l’assessore all’innovazione tecnologica Alessandro Chiola, riconoscimento importante del lavoro svolto per l’informatizzazione e l’utilizzo del web come priorità, offrendo sempre ai cittadini la risposta e la conoscenza di tutti gli atti redatti ed approvati, al fine di rendere l’azione amministrativa sempre più trasparente .

“Un ringraziamento all’ufficio competente nella persona del  dottor Domenico Langerano, professionista comunale che ha seguito l’intero processo di informatizzazione del sistema comunale, contribuendo al conseguimento di  questo risultato.  La volontà è di rendere accessibili i procedimenti amministrativi, perseverando nell’utilizzo degli strumenti necessari per rendere il cittadino protagonista, magari anche da casa collegandosi con pc al portale comunale”.

“Il Premio TrasparEnte” giunge a completamento di un lavoro avviato dall’amministrazione comunale dal 2007 e che negli anni ha portato al conseguimento di diversi obiettivi – dichiara il sindaco Domenico Di Giorgio. Il processo complessivo di informatizzazione dell’ente è passato attraverso diversi stadi: dalla realizzazione del SIT, sistema informativo territoriale, alla gestione della banca dati unificata attraverso l’utilizzo di una piattaforma comune a tutti gli uffici, fino al completamento di tutti gli obblighi di legge sopraggiunti in tema di trasparenza amministrativa. A tutto questo si sono aggiunti gli sforzi posti in essere per la realizzazione delle necessarie infrastrutture e il consequenziale percorso di formazione del personale dipendente. A completamento di questo straordinario lavoro giunge questo riconoscimento meritato, vista la grande mole di lavoro messa in campo, grazie al quale Montecorvino Pugliano oggi è ai vertici delle P.A. del centro sud per innovazione tecnologica e trasparenza.  Si deve essere soddisfatti per l’obiettivo conseguito che consente a questa comunità di avere una macchina comunale sempre più all’altezza delle sfide che ci offre il terzo millennio, in termini di tecnologia e trasparenza”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.