Rassegna stampa: i giornali salernitani in edicola martedì 01 luglio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
rassegna-stampa-salernoEcco i titoli delle prime pagine sui giornali La Città, Metropolis, Mattino e Corriere del Mezzogiorno. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

 

FOTO_SINGOLA_CITTA

 

 

Sul quotidiano LA CITTA’ il titolo di apertura è:

Crescent bocciato, deciderà Roma. Dopo tre anni di silenzi arriva il “no” del soprintendente Miccio che però chiede aiuto al ministero. Vista sul mare, Fusandola e arenile le criticità. Il Comune: “No a tavoli fantasma”.

La foto notizia: Emergenza migranti. Sbarcano a Salerno mille siriani salvati al largo della Sicilia.

Di spalla: Il crac. Beni immobili degli Amato. L’asta a ottobre.

Ed ancora: Vietri sul Mare. Parco del Fuenti senza più sigilli. Partono i lavori.

Sempre di spalla: Cava de’ Tirreni. Crollati i prezzi per le case in zona movida.

A centro pagina: Lavoro, record di irregolari. Nel Salernitano non a norma il 68,1% delle aziende ispezionate.

Ed ancora: Università. 230 posti dopo il test a Scienze motorie.

Sempre a centro pagina: Baronissi. Vandali devastano associazione politica.

Taglio basso: Pogba segna e la Francia vola. Presidenza Figc: niente di fatto. Lotito punta a fare il vice.

Sempre in basso: Salernitana. Tutto fermo. Fabiani chiede aiuto al Parma.

 

FOTO_SINGOLA_METROPOLIS

 

 

Sul quotidiano METROPOLIS la notizia di apertura è:

FOTO_SINGOLA_MATTINO

 

 

Sul quotidiano IL MATTINO in prima pagina troviamo:

No al Crescent, progetto da rifare. Il parere boccia l’impatto paesaggistico dell’opera e coinvolge il ministero. Due mesi per le prescrizioni. Il soprintendente dà il «preavviso di diniego» ma apre a un tavolo tecnico per l’intesa.

Ed ancora: La relazione. I rilievi di Miccio: Costiera oscurata e arenile cancellato.

E poi: E il sindaco studia le carte, 10 giorni per rispondere.

Di spalla: I finanziamenti. Ok dall’Ue: 73 milioni per il porto.

Sempre di spalla: L’intervento. Sa Sud una casa per i moderati (di Giuseppe Esposito).

A centro pagina: Ruspe ad Amalfi: quattro lidi da demolire. Notificato il provvedimento del Comune ai titolari degli storici stabilimenti balneari. Alta tensione in Costiera contestate violazioni edilizie «Pronti alle barricate».

Ed ancora: Fuenti, tolti i sigilli: apertura tra un anno.

Sempre a centro pagina: La tragedia. Salerno-Reggio camper investe e uccide operaio.

Di lato: Riflessioni. Se il «custode» cerca l’intesa (di Rino Mele).

Taglio basso: La solidarietà. Arriva la nave «Etna», sbarcano mille migranti.

I box in alto: La kermesse. SORRISI D’ESTATE CON «TEATRANDO».

Sempre in alto: I riti. MADONNA DELLE GRAZIE LE «CENTE» DI POLLICA.

E poi: Gli incontri. Il poeta e la città concerto al “Marte”.

 

FOTO_SINGOLA_CORRIERE

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.