Dopo tre anni i fiumi salernitani sono stati di nuovo ripopolati con trote mediterranee

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

fiumi_salerno_piena_per_maltempoNella giornata di venerdì 4 luglio la FIPSAS di Salerno, per conto dell’amministrazione provinciale, ha effettuato i ripopolamenti di novellame di trota di ceppo mediterraneo nei principali fiumi a vocazione salmonicola del territorio salernitano. Sono state immesse 50.000 trotelle provenienti dall’impianto ittiogenico regionale di Ceraso, l’unico in Campania, ufficialmente riconosciuto, ad aver riprodotto la trota autoctona mediterranea, certificata geneticamente.

Oggi è senza dubbio un giorno che non dimenticheremo facilmente, il giorno in cui la cultura del “no” a tutti i costi ha lasciato il posto a quella dell’amore per la natura e dell’impegno fattivo per la sua conservazione” ha affermato il dott. Alberto Gentile, pres. della sezione provinciale FIPSAS. “Si è concretizzato uno sforzo collettivo che non ha precedenti nella storia della nostra provincia. Oltre 100 persone coinvolte nelle attività di semina, tra cui gli agenti della Polizia Provinciale, i volontari di numerose associazioni di pesca sportiva, quelli dell’associazione Amici del Sele e dell’ASD Campania Adventure, che hanno persino effettuato la semina a bordo di un gommone, mentre discendevano il fiume Tanagro. Circa 30.000 le trote immesse nel solo bacino del Sele, ma anche Bussento, Mingardo, Picentino e Tusciano sono stati ripopolati in modo soddisfacente”.

Alle operazioni hanno preso parte anche il sindaco di Postiglione, Pietro Pellegrino, il sindaco di Campagna, Roberto Monaco, il sindaco di Serre, Franco Mennella, e l’assessore di Palomonte Diego Famularo, a testimonianza del protocollo d’intesa che i rispettivi comuni hanno siglato con la FIPSAS per la valorizzazione del fiume Sele. Un ripopolamento fortemente voluto anche dall’ex assessore alla caccia e pesca Amelia Viterale, che insieme all’ufficio e al dirigente Longobardi ha curato l’iter burocratico per far ripartire i ripopolamenti.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.