Salerno, si inaugura Pronto Soccorso al Ruggi. Presenti De Luca e Caldoro, ma tra i due è guerra fredda

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa
pronto_soccorso_salerno_inaugurazione_caldoro_de_luca_7 Si è tenuta ieri, alle ore 10.30, presso l’ospedale di Salerno Ruggi d’Aragona e San Giovanni di Dio l’inaugurazione di una parte del nuovo pronto soccorso del nosocomio cittadino. Dopo mesi di lavori, e di tanti disagi per pazienti e personale medico-sanitario, finalmente il primo taglio del nastro che è stato posto  solo davanti ai locali completati che rappresentano circa la metà dell’intero pronto soccorso. Alla cerimonia ovviamente prevista la presenza del manager dell’Azienda ospedaliera universitaria, Vincenzo Viggiani, e del sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca. Attesa la presenza anche del governatore della Regione Campania Stefano Caldoro. Entrambi, De Luca e Caldoro dopo settimane di frecciate a distanza e polemiche su vari fronti al loro arrivo sono parsi sorridenti e sereni. Solo un timido saluto tra i due e qualche freddo sguardo di conseguenza.

“Abbiamo garantito una svolta storica per la Regione Campania. Credo che non abbia eguali negli ultimi trenta anni. Sul disavanzo del debito sanitario, sui riequilibrio delle risorse e, quindi, lo sblocco del turnover era un impegno che valeva una legislatura, quello che abbiamo fatto per il Patto della salute vale una intera carriera politica”. Queste le dichiarazioni del presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro sui risultati conseguiti per il Patto della Sanità. “Ho fatto quello che dovevo fare per i cittadini campani ereditando un disastro come è noto a tutti ha aggiuntola situazione di emergenza l’abbiamo ancora, ma quello che abbiamo fatto ci permetterà di avere più personale e più finanziamenti che ci sono stati bloccati per cinque anni se non avessimo azzerato il debito”. Caldoro ha, poi, sottolineato che nel “Patto della salute è stato scritto il principio che i criteri di legge vanno applicati tutti”. “Cosa che in cinque anni – ha detto – non è stato fatto. Noi siamo sottofinanziati perché si guardava solo il parametro della anzianità, quando abbiamo il parametro socioeconomico che non era stato mai conteggiato e soprattutto quello della aspettativa di vita e i tassi di mortalità”. Per il presidente della Regione Campania “i dati dimostrano che quando non c’è una sanità che funziona purtroppo si muore prima”. “Bisogna abituarsi alla prevenzione – ha detto Caldoro – come bisogna anticipare le malattie, avere una sanità che ti cura bene. Abbiamo acquisito finalmente un principio nel patto della salute – ha concluso con orgoglio Caldoro – cioè che bisogna conteggiare tutti i parametri di legge che rientrano nella sanità dei nostri cittadini”.
Sulle assunzioni nel comparto sanitario regionale Caldoro ha così risposto: ”Speriamo di poterne avere circa mille con valenza giuridica primo gennaio 2015. Dobbiamo ora bandire, in questa prima fase chiamate di mobilità. Faremo cose più veloci perchè i concorsi sono più lunghi. E daremo la possibilità a medici ed infermieri, che sono già nel sistema sanitario in tutta Italia, di poter ritornare in Campania”.
Poi a prendere la parola è toccato al Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca: É un primo passo importante che si realizza, il primo pezzo di un progetto avviato tanti anni fa, nell’ambito di una riqualificazione e di una connotazione di eccellenza dell’azienda ospedaliera universitaria Ruggi d’Aragona”. “Non basta il risanamento contabile, noi dobbiamo garantire la salute a tutti i nostri concittadini”. “Mi pare un passo significativo – ha aggiunto – ovviamente ci muoviamo nell’ambito di una contraddizione. Abbiamo raggiunto in Campania un equilibrio economico e contabile – ha spiegato il primo cittadino di Salerno – e questo è un dato di grande importanza, ma dal punto di vista dei livelli essenziali di assistenza rimaniamo l’ultima regione d’Italia. Naturalmente abbiamo anche problematiche che vengono da lontano, ma qui bisogna incidere”.

IL NUOVO PRONTO SOCCORSO DEL RUGGI – VIDEO

L’INTERVENTO DEL GOVERNATORE CALDORO

L’INTERVENTO DEL SINDACO DE LUCA

GUARDA IL VIDEO DELL’ARRIVO DI DE LUCA

GUARDA IL VIDEO DELL’ARRIVO DI CALDORO

L’INTERVISTA A STEFANO CALDORO

LA STRETTA DI MANO CALDORO- DE LUCA

L’INTERVENTO DEL RETTORE TOMMASETTI

INTERVISTA A DARIO CAPUTO

GUARDA TUTTE LE FOTO

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. Guardate che non dovete pavoneggiarvi. Quelli sono soldi nostri. Gradiremmo che le opere si facessero e nessuno el inaugurasse. Sono un atto dovuto. Siete convinti di avere a che fare con dei sudditi. Noi vogliamo essere cittadini, cives.

  2. De luca batte Caldoro 33 sec a 9.A proposito ma Caldoro perche’ non si vede?

  3. Vabbe’ ma se sei di Salerno dovresti sapere che in particolare de Luca ha fatto del taglio dei nastri il cavallo di battaglia delle sue campagne elettorali… ha inaugurato finanche l’accensione di otto lampioni brutti quanto la morte a canalone…nonché uno squallido marciapiede a via scavate case rosse come se gli abitanti di quella parte di Salerno non ne avessero diritto…gira voce che quest anno san Matteo debba seguire a piedi de Luca portato in processione… ridicolo

  4. o presunto tale…sei lo schiavo di un assassino, pregiudicato, incapace e pavonissimo….e vuoi darci lezioni?? ma vai ad alzare la merda!!

  5. Non sono lo stesso che ti risponde,ma secondo me con la merda
    ci hai a che fare più tu di lui…A proposito?Le paghi le tasse? o fai parte di quella popolazione,ammanigliata e suddita di uno sbruffone,sbruffoni,
    che “INAUGARANO”cose a noi dovute?

  6. Le tue parole non mi feriscono affatto, ma mi rattristano.
    Io sono un uomo libero. Non sono berlusconiano. E mai lo potrei essere stato. Non sono de Luchiano. E lo potrei essere anche stato. Ma io da chi mi amministra,l’ordinario lo pretendo proprio perchè sono un cittadino libero, che come fanno notare, paga pure molte tasse. Spero che la cultura della libertà civiltà ed onestá prevalga in Italia. Credo che chi sia schiavo si capisca dalle proprie parole e limitazione di pensiero. Un giorno, spero di incontrarti e vedere se dal vivo usi ancora tanta becera ed infima tracotanza

  7. Tutto bello, tutto nuovo , tutto funzionate, tutta Professionilita\\\\\\\\\\\\\\\’…….solo chiacchiere come eravamo rimaniamo.
    Si sono arrabbiato molto, sono un cittadino salernitano , se me lo chiedete il nome e cognome non ci sono problemi a darveli , volevo solo dire che questa sceneggiata di stile Napoletano ormai è conosciuta.
    Questo reparto deve funzionare meglio degli altri soprattutto con dei medici funzionali molto vicini agli ammalati ed ai parenti. ( Rinnovate i medici del Pronto Soccorso)
    Non bisogna essere dei Vip, come è successo al sottoscritto che ha avuto un diverbio circa 30 gg fà con una splendida ed esibizionista dottoressa del pronto soccorso (- a gg gli scatterà una denuncia da parte del sottoscrittto dove si chiede l\\\\\\\\\\\\\\\’allontanamento dal Nosocomio , la quale non è all\\\\\\\\\\\\\\\’altezza di relazionare con il pubblico e con gli ammalati.
    Intanto voglio anche dire che la persona che ho accompagnato nella struttura sopra citata è solo un caro ricordo……………………Amen

  8. sono le uniche armi dei cd “cittadini”, grillini di infima specie che insultano e offendono tutti noi, seguendo il dettato di un assassino pregiudicato. Per questa melma la mia considerazione è d’obbligo: NON ACCETTO LEZIONI E ANDATE AD ALZARE LA MERDA.

  9. Non riesco a capire perché il censore fa passare commenti (quello delle 14 e 06) volgari ed offensivi (è capitato anche a me) e poi commenti sarcastici, pungenti ma “puliti” vengono cestinati. Non dico che pretendo una risposta ma quasi. Sinceramente se dovesse continuare di questo passo, finirò di abbandonare anche questo sito come ho fatto con Il Mattino. Grazie. Giuseppe

  10. si mettono in bella vista sempre i soliti, che scappano quando si deve lavorare-ma i primi per le foto……….al ruggi……….

  11. Vorrei tanto per concludere il disocrso…De Luca le inaugurazioni le ha fatte dopo aver concluse tante opere..le avete mai fatto voi? Oppure forse pensate che mettere due manifesti per la città i cittadini credono davvero che avete sistemato la metropolitana ed il pronto soccorso?
    Ma non vi accorgete quando e ridicola sta cosa?
    Il P.s. e li da anni che è da sistemaree e completare, la metropolitana sappiamo tutti a cosa e servita l’interruzione..ma i cittadini non vedono e non capiscono? hanno il prosciutto sugli occhi?
    Di certo sappiamo che per avere certe poltrone voi mandate all’aria tutto ciò che serve a i cittadini. La sanità? Per forza si paga tutto ormai, la Campania e quella più tartassata. Ma di che parlate? Meglio sempre un De Luca che tanta gente che si oppone alle sue idee e sono libero anch’io nel dire certe cose. BASTA SOLO VEDERLE.

  12. Chi ha ferito ed offeso con parole Come vai ad alzare la merda a qualcun altro,non sono stato io,per quanto riguarda,poi, la mia becera
    ed infima tracotanza…QUANDO VUOI E COME VUOI.
    P.S:un uomo più libero,sicuramente, di te.

  13. Vorrei sottolineare che è stata solo una prima inaugurazione, con tutta la compagnia di giro sempre presente, ma il nuovo pronto soccorso non si sa quando verrà veramente aperto. E’ stata la solita sceneggiata di Caldoro con tutti i primari facenti funzione, solo per meriti politici, a fare da corte dei miracoli con la speranza di salvare il posto pronti a vendersi al prossimo politico di turno. DEI CITTADINI NON SE NE FREGA NESSUNO. VERGOGNA.

  14. De Luca rappresenta l’economia del muro di Berlino lato Est= Economia di stato=Fallimento.Caldoro,rappresenta l’economia occidentale,Area Ovest Stati Uniti America;Libera Economia di mercato espressione dell’Individuo e del Privato.Meditate Salernitani. No Parassitismo di Stato+Iniziativa al Privato.
    Emigrato al Nord

  15. Il Cilento é un Eden, Tu dove vivi? In un Monastero isolato? Sei un monaco libero se vuoi puoi abbandonare questo giornale ce ne faremo una ragione senza perdere i capelli.Questo giornale è letto anche a Roma,Milano,Torino ed anche in Germania.Il Cilento è bellissimo ma tu sei un bacchettone da parrocchia.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.