Napoli: falsificavano documenti, assegni e valori per truffe, 40 arresti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Carabinieri_auto_traversoQuaranta persone sono state arrestate stamattina (7 in carcere e 33 ai domiciliari) tra le province di Salerno, Caserta, Napoli, Roma e Palermo a conclusione di un’indagine della Dda della Procura di Napoli, sviluppata dai carabinieri del Reparto operativo di Caserta, su un’associazione per delinquere attiva nelle province di Napoli e Caserta e con ramificazioni in Abruzzo, Lazio e Lombardia finalizzata tra l’altro alla sostituzione di persona, al traffico di documeti d’identificazione e carte di credito ricaricabili, assegni bancari e valori bollati. I membri dell’organizzazione in particolare sono accusati di falsita’ materiale, frode, possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi, contraffazione di pubblici sigilli o strumenti destinati alla pubblica autenticazione e uso di tali sigilli e strumenti contraffatti, falsificazione di valori di bollo, introduzione nello Stato, acquisto, detenzione o messa in circolazione di valori di bollo falsificati e violazione delle disposizioni in materia di immigrazione clandestina.

Gli inquirenti hanno dimostrato che i documenti venivano utilizzati dai componenti della banda per commettere in tutta Italia truffe ai danni di istituti di credito reimpiegando il denaro in attivita’ commerciali sull’isola di Tenerife in Spagna. Nel corso delle indagini i carabinieri hanno sequestrato tra le province di Napoli e Caserta due laboratori clandestini utilizzati per la fabbricazione di documenti d’identificazione e permessi di soggiorno falsi e per la contraffazione di carte di credito. In occasione del sequestro sono state arrestate 5 persone e catturate 2 latitanti, di cui uno a Napoli e un altro a Tenerife.

Fonte ASCA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.