Indagine Crescent, De Luca pubblica sul sito del Comune gli atti giudiziari

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Visita_Cantiere_Stazione_Marittima_7_De_Luca_panorama“Ho fatto pubblicare sul sito istituzionale la richiesta di rinvio a giudizio per il caso Crescent, così come capitato in passato per ogni caso giudiziario: ogni cittadino potrà, così, leggere e farsi un’idea. Tutto questo fermo restando che, a mio avviso, la magistratura ha non solo il diritto ma il dovere di fare indagini, perché questo è a tutela dei cittadini. Auspico solo grande attenzione, per non deformare i fatti, e tempi di decisione rapidi”.

Lo ha detto il sindaco De Luca a LIRATV anticipando la pubblicazione sul sito web del Comune di Salerno l’avviso di fissazione dell’udienza preliminare in relazione all’inchiesta sul Crescent. Clicca qui per vedere la pagina sul sito del Comune 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. È falso !
    Sul sito del Comune è stato pubblicato l’avviso di fissazione dell’udienza davanti al Gip (9 ottobre), che indica soltanto gli imputati ai quali deve essere notificato (e li rende edotti sulle loro facoltà processuali).
    Ben diversa è la richiesta di rinvio a giudizio (che il dott.De Luca sostiene di avere pubblicato, ma dove?), che indica le ragioni per le quali secondo la Procura dovete andare tutti in galera.
    Sceriffo, perché ci tratti come ignoranti? Perché fingi trasparenza?
    Stai dimostrando di essere solo un cialtrone.
    Tuo vecchio elettore.

  2. PErchè la maggior parte delle persone lo è, infatti vedrai tra poco come inizieranno a fare i cori ultras da stadio e a evocare le chiancarelle!

  3. ma quale trasparenza?
    Cosi’ come non pubblichi i rendiconti della raccolta differenziata, oggi hai deciso di renderci partecipi della inchiesta della magistratura?
    Non hai pubblicato proprio un bel niente. Ti vogliono rinviare a giudizio e invece di fare capire ai dubbiosi dei reali aspetti della vicenda per trovare supporto o comprensione, hai fatto mettere in rete quattro scartoffie per far fare un paio di aeroplanini.
    Continui imperterrito a trattare i Cittadini Salernitani come tanti inutili idioti ma che, comunque ti hanno reso ricco e famoso.
    Ma tutto ciò lo hai miseramente dimenticato
    Attenzione, la ruota prima o poi, gira per tutti.

  4. ma coma si fa criticare una persona come DE LUCA.
    Lo dovete ringraziare PER AVER TRASFORMATO SALERNO IN UNA CITTA COMPETITIVA. Ma vergognatevi.
    GRANDE DE LUCA.

  5. si vede che non ricordate come era prima di de luca la nostra citta una citta grigia governata da sindaci ancora piu grigi in tanti anni che vivo in questa citta dei tanti sindaci che ricordo ho solo due nomi menna e de luca e un terzo che nella sua campagna elettorale sponsorizzava su un emittente film porno per la sua campagna elettorale

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.