Regione: Piano Export Sud, le opportunità per le aziende campane in Cina

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Regione_Campania_sedeNell’ambito del Piano Export Sud, si è svolto presso la sede di Eccellenze Campane di Napoli, il roadshow di presentazione del mercato e della Grande Distribuzione Organizzata agroalimentare cinese sulle opportunità commerciali delle imprese agroalimentari campane in Cina. Il Piano Export Sud è un programma pluriennale di attività a sostegno della promozione sui mercati internazionali dei prodotti e servizi delle imprese delle Regioni della Convergenza (Campania, Calabria, Sicilia, Puglia). Il Piano è gestito e coordinato dall’ICE-Agenzia, in collaborazione con gli enti territoriali e i sistemi industriali locali. A livello regionale, è istituito un ufficio a supporto dell’assessorato regionale Attività Produttive per il Piano Export Sud, presso Campania In Hub.

Secondo i dati diffusi dall’ICE, sono più di 300 (il 20% del Sud) le aziende alimentari italiane presenti con distributori sul mercato cinese e più di 500 (il 20% di provenienza meridionale) quelle vinicole che hanno un regolare rapporto con un importatore cinese. Le porte d’ingresso vanno dalle più scontate Pechino, Hong Kong e Shanghai a quelle che recentemente si sono andate più rapidamente imponendo, come Canton, Chongqing, Chengdu. “E’ fondamentale per i produttori campani guardare ai nuovi mercati con sempre maggiore attenzione e la Cina, senza ombra di dubbio, è uno dei mercati più interessanti per le nostre produzioni di eccellenza”, ha dichiarato Daniela Nugnes, assessore all’Agricoltura della Regione Campania.  “L’assessorato all’Agricoltura è al lavoro per accompagnare le imprese agricole in percorsi di promozione e di valorizzazione dei nostri prodotti tipici. Solo così potremo essere realmente competitivi”, conclude.

“La Cina è uno scenario in continua evoluzione con diverse peculiarità: la segmentazione di un grande mercato presenta delle difficoltà ma allo stesso tempo opportunità di apertura a nuovi prodotti. Oggi in Cina, ad esempio, si bevono birra e caffè. Dobbiamo trasformare le potenzialità in business ed imparare ad interloquire con un mercato così distante ma curioso e dinamico”, ha sottolineato Antonino Laspina, direttore dell’Ufficio ICE-Agenzia di Pechino e Coordinatore della Rete ICE-Agenzia in Cina.

Crediamo nel grande valore delle nostre imprese e nella loro capacità di affermare la qualità dei prodotti regionali sul mercato cinese, per questo motivo la Regione Campania sostiene le PMI del territorio e le supporta nel percorso di crescita e di sviluppo internazionale. Così Fulvio Martusciello, consigliere del presidente Caldoro alle Attività produttive e Sviluppo economico. “Ci prepariamo alla pubblicazione del bando da 55 milioni di euro per supportare e promuovere le imprese agroalimentari campane danneggiate dagli effetti della questione ‘Terra dei Fuochi’. Il Piano di azione propone specifiche azioni a supporto delle imprese agroalimentari per garantire interventi di adeguamento tecnologico delle produzioni agli standard della Regione Campania.

In particolare si punta ad un intervento di informazione, comunicazione e marketing. Sono previsti inoltre investimenti in sistemi e strumenti per la certificazione della qualità e la tracciabilità dei prodotti, misure per programmi di marketing e distribuzione. Valorizzeremo la partecipazione del nostro sistema imprenditoriale a Expo 2015, una cornice importantissima, per la quale prevediamo specifici interventi di supporto alle PMI”, conclude Martusciello.

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.