Vertenza “Salerno Pulita”. La Fesica Confsal richiede la rimozione dell’attuale dirigenza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salerno_Pulita_interinaliRimozione dell’attuale dirigenza amministrativa, nomina di un manager esperto ed elaborazione di un adeguato Piano di Ristrutturazione del personale. Sono queste le richieste che il segretario provinciale della Fesica Confsal di Salerno, Agostino Arguto, espone all’amministrazione comunale e, in particolar modo, al Sindaco Vincenzo De Luca, per risolvere la delicata vertenza della Municipalizzata “Salerno Pulita”.

Arguto, inoltre, si scaglia contro la segreteria della Cgil Funzione Pubblica, che l’altro giorno ha posto il problema dell’organizzazione della raccolta differenziata in città, direttamente all’amministratore unico, Pellegrino Barbato. “Gli incontri sinora tenuti tra Cgil e la dirigenza della Salerno Pulita – ammonisce Arguto – si sono rivelati del tutto inconcludenti. Fanno solo chiacchiere facendo prevalere la logica del rinvio e del vogliamoci bene. Il consociativismo e la concertazione  non portano a nulla, se non ad incrementare il malessere dei lavoratori, giunti a livelli di stress al limite della sopportazione per non parlare poi della pulizia della città: è sotto gli occhi di tutti il degrado presente in tutti i quartieri ” .

“Chiediamo al Sindaco De Luca – continua il segretario della Fesica Confsal Salerno – la rimozione immediata dei vertici societari . La loro gestione, inefficiente ed inefficace, ha determinato ingenti danni alla società, alla salute, alla sicurezza  ed alle stesse condizioni di lavoro dei dipendenti, con conseguenti disservizi  ai cittadini di Salerno.

Secondo Arguto, la municipalizzata, che conta oltre 500 dipendenti, ha bisogno di un manager all’altezza  che possa risollevare le sorti di una grande società come Salerno Pulita .

“Invitiamo tra l’altro – ha detto ancora Arguto – l’amministrazione comunale a nominare una commissione d’inchiesta che possa indagare, attraverso il racconto diretto dei lavoratori, sulla realtà dei fatti di Salerno Pulita”.

In ultimo, è stata richiamata la necessità di promuovere un progetto di formazione continua dei giovani, accompagnato dall’applicazione di un unico contratto di lavoro eliminando ogni discriminazione tra i contratti di pulizie ed igiene ambientale, che presentano le stesse funzioni.

COMUNICATO UFFICIALE INVIATO IN REDAZIONE DA Fesica Confsal 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.