Gori e Tuia: due nuove grane per la Salernitana

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_Pisa_27_GoriCome se non bastassero i problemi “noti”, nuove grane si profilano all’orizzonte per la Salernitana. I rapporti col procuratore Giuffredi si sono irrigiditi a causa dell’affare Scognamiglio saltato in extremis, proprio quando tutte le caselle del puzzle sembravano si stessero sistemando al posto giusto. Il passaggio al Benevento, che ha formulato un’offerta economica più vantaggiosa al centrale di proprietà del Parma (che aveva dato il proprio benestare al trasferimento a Salerno del ragazzo) ha spiazzato la Salernitana ed ha lasciato l’amaro in bocca a Fabiani (ma anche a Somma e ai tifosi). Con Giuffredi, tra l’altro, la società granata deve chiarire la posizione di due calciatori attualmente in rosa. Stiamo parlando del portiere Gori e del difensore Tuia.

Quest’ultimo è stato riscattato alle buste (vuote) dalla Salernitana, visto che la Lazio non ha effettuato alcun deposito. Il “nuovo Nesta”, come veniva definito ai tempi della Primavera capitolina, è tutto della Salernitana, ma ha il contratto in scadenza a giugno 2015. Nelle scorse settimane a Giuffredi sono pervenute delle proposte da club di categoria superiore (Bari, Carpi, Livorno, Crotone) e per questo motivo l’agente del ragazzo vorrebbe capire quali piani ha per lui la proprietà della Salernitana. In caso di mancato prolungamento del vincolo, Giuffredi potrebbe chiedere a Fabiani la cessione in B (e per i granata sarebbe un bel problema visto che attualmente Tuia e Bianchi sono gli unici difensori centrali di ruolo). Discorso analogo per Gori: il portiere ha solo un altro anno di contratto e prima dell’inizio della stagione Giuffredi vorrebbe verificare i margini di un possibile prolungamento.

Per Gori è pervenuta una richiesta ufficiale del Matera, dove l’ex del Benevento potrebbe ritrovare Auteri (col quale ha condiviso anni importanti alla Nocerina). Tra l’altro, il club materano (interessato anche a Scalise) ha messo sul piatto un contratto di due anni. La Salernitana, che non ha altri portieri in organico (tanto che per il ritiro è stato messo in preallarme il giovane Sabbato), non può correre un simile rischio e per questo sarebbe opportuno ragionare attentamente con Giuffredi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.