Delocalizzazione fonderie, il Comune di Pellezzano affianca le associazioni ambientaliste

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
comune_pellezzanoIl Presidente del  Consiglio Comunale Dott. Nicola Raffaele Coviello, in seguito alla decisione del comune, di costituirsi parte civile, per la delocalizzazione delle Fonderie Pisano, di concerto con l’assessore all’ambiente Dott.ssa Antonella Aliberti,  ha avviato una indagine epidemiologica su un campione che rappresenta un terzo della popolazione del comune di Pellezzano.

Sono stati coinvolti alcuni  medici di base, che, in modo anonimo, hanno fornito dati sull’incidenza delle patologie neoplastiche, e sulle patologie respiratorie, rapportabili all’inquinamento ambientale dovuto alle polveri sottili.

I primi dati saranno elaborati, secondo parametri  scientifici, quali età, organi bersaglio, posizione geografica, sesso e patologie concomitanti.

 

“Siamo decisi ad affiancare le associazioni ambientaliste che si battono per la delocalizzazione delle fonderie, come genitori, come cittadini e come amministratori” ha dichiarato il Dott. Coviello, “ riteniamo che sia una battaglia giusta alla quale, troppo spesso, le amministrazioni si sottraggono e che noi vogliamo portare avanti, nel rispetto della legge, ma anche dei cittadini che ci hanno eletto a rappresentarli”

 

L’assessore all’ambiente, Dott.ssa Aliberti, dal canto suo, ha dichiarato “ È un problema di civiltà, il ritmo frenetico a cui viaggia la nostra società, spesso ci fa dimenticare che la tutela dell’ambiente è un problema che riguarda tutti, amministratori, cittadini e imprenditori, lo dobbiamo alle nuove generazioni, alle quali abbiamo il dovere di dare un segnale di inversione di tendenza, nello sfruttamento dell’ambiente”.

Il Presidente del Consiglio Comunale

Dott. Nicola Raffaele Coviello

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.