Mormanno – Campionati regionali open e Gara nazionale allievi e cadetti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
canoa_canottieriDue titoli regionali nella canoa per gli atleti del Circolo Canottieri Irno. Campioni regionali sono Lorenzo Bonadies 1° classificato della Campania in K1 juniores e il K2 ragazzi di Geremia Lauri e Mario Rossin, entrambi gli equipaggi sulla distanza di 500 metri.

Da sottolineare il risultato di Bonadies,  in una finale in cui erano presenti atleti del Barion Bari, Cus Bari, Canoa Catania e CKC Reggio Calabria.

Lauri e Rossin hanno messo a segno una tripletta mettendo in fila un primo e un secondo posto sui 200 e sui 500 metri categoria ragazzi e un terzo posto sui 200 juniores, categoria superiore in cui hanno ottenuto un ottimo bronzo nel confronto con atleti di maggiore età e maggiore esperienza.

Sui 200 metri ragazzi sono primi davanti all’altro K2 dell’Irno, composto da Luigi Maiorino e Mario Cuciniello, mentre al terzo posto si piazzano i siciliani di Acitrezza. Sui 500 metri è argento per i campani dietro i siciliani, con Maiorino e Cuciniello terzi.

Ottimo il piazzamento dell’Irno nella classifica generale per squadre,  7° su 21 società, provenienti da Campania, Puglia, Calabria, Sicilia, Lazio, Toscana. Un buon viatico per il Circolo Canottieri Irno che punta moltissimo sulle nuove leve e che ha registrato grande affluenza ai corsi estivi di canoa, vela e canottaggio.

I campionati regionali si sono tenuti a Mormanno in una con la Canoa Giovani, il campionato nazionale riservato a allievi e cadetti.
Un argento e due bronzi  il bottino della squadra dei giovani, e poteva andare meglio con la staffetta giunta terza in solitaria, cui è stata negata la medaglia per una decisione arbitrale, che ha retrocesso la squadra al quarto posto: il terzo frazionista non avrebbe mantenuto la linea di partenza dopo diversi richiami, posizione difficile da mantenere quando c’è vento e non ci sono  blocchi di partenza o barchini. Inutile la protesta della società.

Le medaglie sono andate a Gabriele Ragone e Gianmarco De Simone, a Antonio Mari e a Dario Donadio.

Ragone e De Simone vincono un argento nella gara sprint dei 200 mt Allievi B.  Mari è bronzo sui 200 mt, in una gara condotta in rimonta. Di Mari da registrare anche l’ottimo piazzamento sui 2000 mt,  5° dietro Fiamme Gialle, Aniene, Augusta e Rari 86.
Peccato per Dario Donadio, allievo B, che deve accontentarsi del terzo posto sui 200 dopo aver condotto la gara fino ai 190 mt perdendo due posizioni negli ultimi 10 metri. Si è dovuto attendere il verdetto del foto finish per stabilire l’ordine di arrivo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.