Il Mattino rivela: alla Salernitana piace Insigne jr. Oggi si parte con 13 calciatori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
insigne_robertoComincia oggi la nuova stagione della Salernitana. Almeno questo è quanto ufficializzato dal sito internet del club granata già da tempo. Oggi pomeriggio, Foggia e compagni si ritroveranno all’Hotel Mediterranea per fare la prima conoscenza del tecnico Mario Somma. Allo stato attuale sono 13 i giocatori in organico e di questi quattro non rientrano nei piani della società.  Si tratta di Gori, Scalise, Giacomini, Bianchi, Tuia, Pestrin, Castiglia, Grassi, Volpe, Mounard, Nalini, Ginestra, Foggia.

A questi si aggiungono i babies Sabbato (il secondo portiere),  Nappo e Cappiello.  Il bomber Martiniello andrà  in prestito all’Aversa.

Da ieri il Padova è ufficialmente fuori dalla Lega Pro. Fabiani da giorni si divide tra Parma e Milano per tentare di attingere al supermarket dei ducali con un occhio nel capoluogo meneghino, epicentro delle trattative di mercato – scrive Il Mattino – che ipotizza anche un interessamento per  il giovane attaccante del Napoli Roberto Insigne  fratello minore di Lorenzo, ma ugualmente un talento. Lo scorso anno è stato in prestito in Lega Pro al Perugia, dove nonostante qualche infortunio, ha contribuito alla promozione in Serie B.  Si parlava di una conferma del prestito, ma come anticipato da iamnaples.it l’affare è a rischio. Secondo altri dettagli raccolti da Calciomercato.com, il Napoli ha molte richieste per il baby attaccante, tanto da modificare la richiesta del prestito da gratuito a oneroso. Ecco perché l’ipotesi Perugia è tornata in discussione, visto che l’ultimo trasferimento temporaneo era a titolo gratuito.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. 1 ritiro con praticamente 9 calciatori sicuri di restare (Tuia permettendo) e nessun attaccante di ruolo…..
    roba che manco in eccellenza per la miseria 🙁

  2. 13 CALCIATORI?
    Anche noi ci siamo rotti di mangiare me r da !!! E’ dal 2005 che andiamo avanti con sta storia di campare alla giornata …BASTA!!!

  3. Chiudete la baracca e andatevene… Gli schiaffi li meriterebbe quel signore che scelse di affidare la Salernitana a Questi fenomeni…

  4. esatto piedone 78,questa è l’unica certezza,anche perchè in lizza c’erano lombardi e lo monaco,non sono chissa chi però avrebbero dato tutto se stessi per la società.Fino ad oggi abbiamo ricevuto più offese che soddisfazioni,per quando dobbiamo subire ancora queste cose,la città di salerno non le merita,caz.. dopo due fallimenti ci è toccato proprio questo spilorcio di me…,ma dico io chi lo ha chiamato?

  5. lotito lo hanno scelto i tifosi sotto al comune.
    forse siete talmente muccusi che quella sera nemmeno c\’eravate.
    all\’unanimità il nome di lotito ebbe l\’approvazione.
    se non conoscete queste cose evitate di scrivere e andate a fare in c..o

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.