Salernitana: al Mediterranea c’è più di un “muso lungo”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
raduno_salernitana2Hanno risposto regolarmente alla convocazione della Salernitana, perchè sono professionisti, ma sono anche essere umani e come tali hanno delle emozioni. E non sempre si riescono a mascherare. All’entusiasmo della maggior parte dei presenti al Mediterranea, facevano da contraltare alcuni musi lunghi. E’ innegabile che ci siano alcuni elementi che non sembrano rientrare nei piani di mister Somma. Gigi Grassi, ad esempio, rischia di partire per la seconda volta per il ritiro con la Salernitana, ma di disputare il campionato di Lega Pro con un’altra maglia. Nonostante il biennale firmato la scorsa estate, il mancino toscano potrebbe non disputare nemmeno una gara di campionato coi granata.

Su di lui ci sono Teramo, L’Aquila e il Pontedera (che offre giocatori, non soldi), ma prima Somma (che in conferenza stampa ha dichiarato di non conoscerlo bene) lo valuterà in ritiro. Mounard e Ginestra lo scorso anno tra infortuni ed esigenze tattiche dei tre allenatori succedutisi in panchina hanno giocato (e segnato) meno di quanto si aspettassero. Per loro c’è l’ultimo anno di contratto che li lega alla Salernitana, s’era parlato nelle scorse settimane di risoluzione consensuale ma non se n’è fatto nulla (per ora), la sensazione è che ad oggi le loro chance di permanenza non siano elevatissime.

C’è Volpe, che nella seconda metà dello scorso torneo ha fatto bene, ma che sembra difficilmente inquadrabile nel 4-2-3-1 di Somma. Rimarrà o tornerà in Serie B? C’è Nalini, rientrato dal prestito alla Virtus Vecomp Verona: nella passata stagione è stato tormentato dalla pubalgia, è un pupillo di Mezzaroma, basterà per permettegli di scendere in campo con la Salernitana? Dubbi, che riguardano anche altri elementi della rosa attuale, solo Fabiani e Somma potranno scioglierli, la speranza è che venga fatta chiarezza in tempi ragionevoli e non a ridosso dell’inizio delle danze.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.