Premio Charlot arriva un nuovo riconoscimento “Made in Campania”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
premio_charlotIl Premio Charlot è entrato nel vivo. Domani, domenica 20 luglio, sul palcoscenico dell’Arena del Mare, andrà di scena, sempre con ingresso gratuito una seconda serata della kermesse dedicata al vagabondo, davvero tutta da ridere. Protagonisti dello spettacolo cinque cabarettisti amici dello Charlot, che alternandosi sul palcoscenico regaleranno al pubblico presente il meglio del loro repertorio. Si tratta di Federico Salvatore, cantautore e cabarettista, divenuto famoso grazie alle sue apparizioni al “Maurizio Costanzo Show”, dove esegue riadattando pezzi divertenti su musiche di canzoni famose ed ancora un’artista dalla battuta fulminea e dalla comicità strepitosa e immediata: Peppe Iodice. Il comico, anche lui di origine partenopea è apprezzato ovunque grazie ai suoi monologhi e al suo innato talento nell’improvvisazione con il pubblico.

Terzo ospite della serata, sar・ un cabarettista che esattamente 20 anni prima sal・ per la prima volta sul palco dello Charlot per partecipare alla gara dei giovani emergenti, vincendola a 吐uror di popolo・. A distanza di 20 anni, torna su quello stesso palco, per festeggiare il suo speciale anniversario con Charlot. Si tratta di Nando Varriale, comico e cabarettista, ha partecipato a numerose trasmissioni tv quali Zelig e Colorado. Durante i suoi monologhi cerca di esorcizzare, attraverso l’ironia, le problematiche che attanagliano un attore, dal rapporto con la famiglia fino a quello con il pubblico. Il quarto ospite, invece, arriva da Matera in Basilicata ed ・ Dino Paradiso: giovane cabarettista proveniente dalla scuola di Serena Dandini, sua l’affermazione 鏑a gente ride, ma ride di se, questo faccio io, li faccio ragionare dei loro errori e delle loro strane abitudini di consumatori. Meglio se si considerassero consum-attori”.  Ultimo, ma non ultimo di importanza il vincitore del Premio della Critica dello Charlot Giovani 2013, Stefano Di Clemente.

E mentre ci si prepara per la seconda serata del Premio Charlot, il direttore artistico Claudio Tortora, annuncia la consegna di un premio alla carriera speciale, ovvero Premio Charlot Made in Campania. Un premio che lui stesso consegner・ a due attori salernitani che hanno tenuto a battesimo intere generazioni di artisti salernitani e non solo. Si tratta di Regina Senatore e Alessandro Nisivoccia.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.