Caccia all’uomo a Pregiato, teppisti irrompono durante Casertana – Equipe Campania

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
ultras_aggressione_#Casertana_violenzaAttimi di panico al “Desiderio” di Pregiato. Ad un quarto d’ora dalla fine del secondo tempo dell’amichevole tra Casertana ed Equipe Campania, una trentina di teppisti ha fatto irruzione all’interno dell’impianto salernitano ed ha iniziato ad inveire contro i sostenitori casertani presenti sugli spalti. In pochi secondi è scattata una fuga generale che ha evitato che la situazione degenerasse. Tifosi, parenti dei calciatori e cronisti casertani sono scappati giusto in tempo, prima di un sicuro linciaggio: qualcuno è però rimasto contuso ed ha avuto bisogno delle visite mediche. Solo dopo, sono giunti i Carabinieri della Stazione di Cava de’ Tirreni che hanno riportato calma nell’ambiente. Difficile da capire l’identità di queste persone, che si sono recate dentro lo stadio a volto coperto e munite di spranghe, catene e fumogeni. Ancora non si riesce a capire quali siano i motivi che abbiano indotto questi veri e propri teppisti a compiere un gesto del genere. Ora le forze dell’ordine avranno il compito di indagare e scoprire quali sono le cause di tale follia. Per la cronaca la gara è stata interrotta al 75’, sul punteggio di 3-0 per la Casertana.

Fonte Sport Casertano.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. ma che schifo… Bho ‘, dopo la morte del povero Ciro Esposito immaginavo una presa di coscienza un po ‘ da tutte le parti, ma che vergogna, sono senza parole!!!!

  2. O demolite tutti i campi calcio o mettete in galera a vita i teppisti.
    Compreso i giornalisti che aizzano il fuoco.
    Non ci sono alternative. Prima che sia troppo tardi.

  3. Aspettando di sapere notizie certe, ci sono tutte le premesse però per l’ennesimo atto eroico da parte dei cavaiuoli, è il loro stile!

  4. Ma che sta succedendo in Campania? Siamo certi che i delinquenti siano tutti di Cava? oppure sono i “soliti …” in trasferta?
    Il caso in questione non è per niente isolato e il campionato deve ancora iniziare.

  5. Prendete questi rifiuti umani e impiccateli fuori dagli stadi. Chi protesta o dice una mezza parola finisce impiccato pure lui.
    Così o imparano a stare a casa o finiscono di dare fastidio.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.