Contratti di sviluppo, in Campania investimenti per 289 mln

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Materiali per l’areonautica, packcaging alimentare, gelati, telecomunicazione aerospazio, automotive, produzione velivoli: sono i settori per i quali il Governo ha firmato per la Campania, i contratti di sviluppo. Gli investimenti complessivi per la Campania ammontano a 289milioni e 655 mila euro, comprese le risorse destinati alla società Linkem per le regioni Puglia, Sicilia e Campania.

Nello specifico, in Campania, sono stati sottoscritti contratti con Europea Microfusione Aerospaziali che si occupa di produzione di materiali per l’aeronautica; Di Mauro officine grafiche (produzioni poliaccoppiati e packacing alimentare); Unilever Italia Manifacturing per la produzione di gelati; Costruzioni aeronautiche Tecnam; Mbda Italia (aerospazio); Denso Thermal system (componenti automotive).

Da sottoscrivere ancora numerosi contratti tra i quali, per esempio, uno ulteriore con Mbda Italia, nel territorio tra Bacoli e Giugliano, il programma prevede la progettazione e la produzione di sensori avionici per il monitoraggio e il controllo del territorio. L’investimento è di 38,4milioni di euro, di cui circa 15 destinati alla ricerca e allo sviluppo. Sono 1361 gli addetti tra salvaguardia dei posti di lavoro e nuova occupazione.

E ancora quello di Prysmian Powerlink il cui programma di investimenti prevede il miglioramento dell’efficienza della filiera produttiva dei cavi sottomarini, tramite l’utilizzo di nuove tecnologie e impianti innovativi. Tre gli stabilimenti interessati: Arco Felice (Napoli), Battipaglia (Salerno), Pignataro Maggiore (Caserta). L’ammontare degli investimenti è di 48,4milioni di euro, delle agevolazioni 32 milioni di euro circa, di cui 13 milioni di euro circa a fondo perduto e 19 milioni di euro circa in finanziamento agevolato. Investimenti in vista anche per Ferrarelle, il cui stabilimento è a Riardo. Il programma prevede l’incremento della capacità produttiva ed è finalizzato al contenimento dei consumi con una forte caratterizzazione eco-compatibile.

Gli investimenti sono pari a 34 milioni di euro e le agevolazioni a 25 milioni di cui 9 milioni a fondo perduto e 16 milioni di euro in finanziamento agevolato. Sul fronte occupazionale, in questo caso, si parla di 398 addetti. Infine, anche il caso della Kimbo, con sede a Melito, in provincia di Napoli, il cui programma prevede l’ampliamento della capacità produttiva sia del sito industriale sia della struttura logistica nell’interporto di Nola, attraverso il perfezionamento di un processo di tostatura e degassamento del prodotto e l’introduzione di un nuovo sistema di packaging biodegradabile e compostabile. Gli investimenti sono pari 28,5 milioni di cui 2 in Ricerca e Sviluppo. Le agevolazioni ammontano a 9 milioni di euro circa a fondo perduto. Il versante occupazionale riguarda 197 addetti.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.